Segnalazione settimanale di casi di sindromi similinfluenzali

   
La  Circolare del Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali - 07 agosto 2009 impone la tempestiva segnalazione dei casi (di influenza - n.d.r.) "rispondenti alla definizione clinica di caso" riportati nella circolare medesima, per via breve secondo le modalità previste per le malattie di Classe I del DM 15.12.1990

Al fine di adempiere all’obbligo di denuncia di malattia infettiva (caso sospetto o accertato di influenza: ILI) e definire con precisione l'andamento della curva epidemica e pandemia come richiesto dal Ministero della Salute, la Regione ha concordato con i rappresentanti dei MMG una modalità alternativa di trasmissione delle segnalazioni attraverso l’OER.

Per facilitare questo compito l'Osservatorio Epidemiologico Regionale www.oerpuglia.org ha predisposto una piattaforma telematica dove potete inserire comodamente da casa, i vostri casi settimanali, con le seguenti modalità:

selezionare l'area operatori riservata, immissione dati:  menu' a destra:


 

Si aprira' una pagina per la prima iscrizione o il log-in: la prima volta selezionare "Clicchi qui per iscriversi"

- utilizzate una password a vostro piacimento e compilate tutti i campi del modulo


 

- riceverete una mail di risposta alla vostra iscrizione, che attiva il vostro account
- chi ha filtri antispam faccia attenzione perché la mail che viene generata in automatico può finire nella posta indesiderata

Da quel momento è possibile inviare la segnalazione dei casi di ILI rilevati settimanalmente suddivisi per fasce d'età: già sono disponibili le ultime due settimane, inserendo i dati in una maschera simile a questa: 


- va fatto anche lo zero reporting, cioè segnalare zero casi se in quella settimana non si è verificato alcun caso

- si ricorda che la notifica delle malattie infettive è un atto dovuto e in questo caso è possibile farla da casa senza far viaggiare carte inutili

- sarà cura dell'OER  inviare periodicamente ai medici segnalatori l'andamento del numero di casi

- il SISP e l'OER leggeranno on line la somma dei casi notificati settimanali e li invieranno all'assessorato e al ministero

- i medici sentinella Influnet sono esonerati da questa segnalazione  (possono, in ogni caso, attivarla se lo desiderano)

- si ricorda che non è possibile distinguere l'influenza stagionale da quella pandemica perché vale solo il criterio clinico e non quello laboratoristico. L'importante ai fini epidemiologici è solo il numero di casi totale.


Referente:
Prof.ssa Cinzia Germinario

DIMO - Dipartimento di Scienze Biomediche ed Oncologia Umana
Sezione di Igiene
Policlinico - P.zza G. Cesare, 11
70124 Bari


 

 
   

Fimmg Puglia:  in rete dal 08/11/2009