Rinviato al 1 Ottobre l’obbligo di certificazione per l’esenzione dal ticket

COMUNICATO STAMPA


Rinviato al 1 Ottobre l’obbligo di certificazione per l’esenzione dal ticket.

L’Assessore alle politiche della salute della Regione Puglia Alberto Tedesco ha firmato la nuova disposizione con la quale rinvia al primo Ottobre l’obbligo di certificazione per l’esenzione dal ticket.

Come è noto, i cittadini di età superiore a 65 anni con reddito familiare inferiore a €. 36.151,98, i disoccupati con un reddito inferiore a €. 8.263,31 incrementato fino a €.11.362,05 in presenza di coniuge e di ulteriore €. 516,46 per ogni figlio a carico, i titolari di pensione sociale o di pensione al minimo di età superiore a 60 anni con un reddito complessivo inferiore €. 8.263,31 incrementato fino a €. 11.362,05 in presenza di coniuge e di ulteriore €. 516,46 per ogni figlio a carico, possono esercitare il diritto ad essere esentati dal pagamento del ticket per tutte le prestazioni specialistiche (esami di laboratorio, esami radiologici, visite specialistiche, ecc.) firmando l’autocertificazione nell’apposita casella prevista sulla ricetta, al momento dell’esecuzione dell’esame o della visita specialistica.

La Legge regionale n. 1 del 19/02/2008 all’art. 8 ha disposto che “a decorrere dal termine della presentazione della dichiarazione dei redditi per le persone fisiche per l’anno 2007, i cittadini aventi titolo all’esenzione dalla compartecipazione alla spesa sanitaria devono essere muniti di apposito certificato rilasciato dalle aziende sanitarie locali a seguito di richiesta documentata”.

La regione Puglia aveva, in un primo momento, stabilito che tale norma sarebbe entrata in vigore il 01/08/2008. 
Successivamente, anche a seguito delle perplessità sollevate dalla nostra organizzazione, l’Assessore Tedesco – nel corso dell’incontro svoltosi venerdì scorso in seno al Comitato Regionale per la Medicina Generale – ha firmato il rinvio al 1 Ottobre 2008.

La nota dell’assessorato prende atto che il DL n. 97 del 3 giugno 2008 all’art. 3 “Disposizioni in materia fiscale” ha prorogato i termini per l’invio della dichiarazione dei redditi al 30 settembre 2008 e di conseguenza la data del 1 agosto – indicata nella precedente nota n. 24/5381/AOS/2 – viene modificata in 1 Ottobre 2008. “Da tale data – si legge nella circolare - i prescrittori dovranno compilare la sezione della ricetta riguardante l’esenzione con le modalità già descritte e non sarà più possibile apporre l’autocertificazione sulla ricetta. Resta confermata la possibilità del rilascio delle certificazioni provvisorie nel periodo 01.10.2008 – 31.10.2008”.

“È una saggia decisione questa dell’Assessore Tedesco che evita di creare disagi nel periodo delle ferie estive specie agli anziani e ai malati cronici”, ha dichiarato il dott. Filippo Anelli – Segretario regionale Fimmg Puglia. “In questa maniera i cittadini pugliesi avranno tre mesi di tempo per regolarizzare la propria posizione. Di qui l’invito a recarsi agli sportelli della propria asl e a richiedere da subito la nuova certificazione”.
Bari, 07 luglio 2008

Fimmg Puglia:  in rete dal 07/07/2008