Sezione Provinciale di Bari

Via Santi Cirillo e Metodio 5/b

70125 BARI

 

Egr. sig. Provveditore agli studi di

Bari

 

E p.c. Egr. sig. Ministro della Pubblica

Istruzione

 

Egr. sig. Sovrintendente Scolastico per la

Puglia

 

egr. sig. Segretario Nazionale FIMMG

Roma

Oggetto: Circolare 311/99 del Ministero della Pubblica istruzione

Con la presente significo che la certificazione richiesta dalla circolare emarginata come prerequisito per l’iscrizione, ai fini dello svolgimento dell’attività formativa curriculare di educazione fisica, non deve essere rilasciata, ai sensi dell’art. 31 del DPR 484/96, dal medico di famiglia essendo la stessa riservata, a norma degli artt. 302 e 303 del D.L.vo n. 297/1994 -richiamato dalla stessa circolare ministeriale-, alla Azienda Sanitaria Locale competente.

Pertanto, si comunica che i Medici di Famiglia non rilasceranno tali certificati e che qualora questi dovessero essere rilasciati, la relativa spesa sarà addebitata al capo d’istituto richiedente ai sensi dello stesso art. 31 che obbliga il medico solo per i certificati di cui alle lettere a) e c) dell’art. 1, DM 28/02/1983.

Poiché resta fermo l’obbligo di rilascio solo per questi ultimi, si invita il Provveditore agli Studi ad inviare una comunicazione con la quale richieda ai Presidi ed ai Direttori Didattici degli Istituti Scolastici della Provincia di Bari di specificare se la richiesta attiene all’attività relativa all’educazione fisica ovvero ad attività parascolastica o inerente i giochi della gioventù.

Con espresso invito al Provveditore agli studi di Bari di far tenere copia della presente ai Presidi e ai Direttori Didattici degli istituti scolastici della provincia di Bari.

Distinti saluti.

Bari, 15 febbraio 2000.

Il Segretario provinciale dott. Filippo Anelli