Rischio cardiovascolare: domande e risposte

Calcolo del Rischio Cardiovascolare- istruzioni per gli utenti di Profim2000

 

D: dal 30/6/2008 chi puo' inviare alla ASL l'elenco dei pazienti con il calcolo del RCV effettuato e come puo'
effettuare l'invio ?

R: l'invio puo' essere effettuato dei medici che hanno raggiunto il 20% di calcoli effettuati sulla loro popolazione target;
va inviato al DSS un file excel ( o compatibile) contenente data del calcolo, codice fiscale dell'assistito, valore % del 
fattore di rischio; lo stesso elenco va anche consegnato al DSS in formato cartaceo.

D: che succede se al 30/6 non stata raggiunta la percentuale del 20%
R: l'invio andr rinviato; l'importante (per restare nel progetto anche per il 2009) che al 31/12/2008 si raggiunga la
percentuale del 35%

D: se un MMG che alla data del 9.1.2008 non si trovava in forma associativa complessa (super-rete - super gruppo) e non aveva aderito al progetto, con il successivo passaggio alle associazioni complesse (per le queli obbligatoria l'adesione) come si deve comportare (non avendo partecipato, tra l'altro al corso di formazione specifica sul RCV) ?
R: deve comunque effettuare il calcolo del RCV alla sua popolazione target. Questa tipologia di casi deve essere segnalata
al fine di organizzare un apposito corso formativo di "recupero" per questi MMG

Fimmg Puglia:  in rete dal 16/06/2008