Comitato Permanente Regionale: zone carenti del 118: criteri di applicazione

 

Comitato Permanente Regionale del 19/07/2007

 

Zone carenti 118:

Le OO.SS. considerato che sono state pubblicate le zone carenti rilevate a settembre 2005 del 118 in numero inferiore rispetto alla pianta organica individuata con il DIEF 2004, accertato che le aziende sanitarie nella formulazione delle graduatorie aziendali utilizzano criteri difformi e differenti da Ausl e Ausl creando comportamenti disomogenei sul territorio regionale

CHIEDONO

che la Regione Puglia indichi alle Ausl i criteri per la formulazione delle graduatorie aziendali in modo tale da rendere omogenea l’applicazione delle norme contrattuali su tutto il territorio regionale; ritengono inoltre che le zone carenti debbano essere rimodulate sulla base della reale disponibilità dei posti derivanti dalla differenza tra i 535 posti previsti dal DIEF 2004 e quelli attualmente occupati dai medici a tempo indeterminato.

La parte pubblica si è riservata di sottoporre la richiesta delle OO.SS. all’Assessore regionale alle Politiche della Salute.

Home

Utenti on line:

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008