Comitato Permanente Regionale per la Medicina Generale del 9 marzo 2007

Al via il progetto Regionale di Prevenzione del Rischio Cardiovascolare

 

Comitato Permanente Regionale per la Medicina Generale del 9 marzo 2007

Il Comitato concorda di avviare il Progetto Regionale Prevenzione del Rischio Cardio-vascolare.

Il progetto è stato approvato dalla Giunta Regionale con DGR 824/05 – allegato A e poi successivamente modificato per la parte economica con DGR 157/06 Allegato 2.

Le ASL comunicheranno ai MMG pugliesi la proposta di adesione al Progetto Regionale di Prevenzione del Rischio Cardio-vascolare.

Entro il 30 aprile 2007 i MMG potranno comunicare formalmente l’adesione al progetto presso il Distretto di competenza. Ai medici che avranno aderito sarà rilasciata la relativa ricevuta dell’avvenuta comunicazione.

I mmg devono dichiarare di essere disponibili a trasmettere per via elettronica i dati relativi ai risultati conseguiti dal programma secondo quanto previsto dallo stesso progetto.

Dal mese di maggio ed entro il 31 ottobre 2007 le ASL organizzeranno la formazione per i medici che hanno aderito al progetto. La partecipazione all’evento formativo costituisce un requisito obbligatorio per la partecipazione al Progetto.

Dal 1 novembre 2007 inizierà la fase di reclutamento dei soggetti eleggibili, secondo le modalità previste dal Progetto, e terminerà il 31 ottobre 2008. Dopo sei mesi il CPR effettuerà una prima valutazione dei risultati raggiunti dal progetto.

Per quanto riguarda le risorse economiche, il CPR concorda di destinare la somma di €. 600.000 annui per tre anni come compenso ai mmg che avranno aderito al progetto, ripartendo tale somma tra tutti i medici aderenti, secondo modalità che saranno definite in seno allo stesso CPR. La restante quota di €. 2.055.000, annua e per tre anni consecutivi, sarà assegnata ai medici per i compiti di follow up previsti dal progetto tenendo conto del livello di complessità dei casi arruolati (a rischio medio basso ed elevato), secondo modalità che saranno definite in seno allo stesso CPR.

Il comitato ha poi continuato i propri lavori sulla definizione dell’accordo regionale.

Filippo Anelli

Home

Utenti on line:

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008