Comitato Permanente Regionale della medicina generale  del 9 gennaio 2007

 

Comitato Permanente Regionale della medicina generale  del 9 gennaio 2007

La FIMMG preliminarmente chiede di discutere in merito alle nuove norme regionali in tema di prescrizione farmaceutica alla presenza dell’Assessore alle Politiche della Salute.

Poiché l’Assessore è fuori Bari per motivi istituzionali, la discussione e l’eventuale chiarimento viene rinviato a mercoledì 17 c.m..

La FIMMG fa presente lo stato di forte disagio e malessere della categoria per il metodo utilizzato nell’introduzione delle nuove norme  per il contenimento della spesa farmaceutica.

La FIMMG chiede che vi sia una risposta precisa e puntuale alle osservazioni inviate con lettera prot. 01/07 del 03/01/2007 e n. 02/07 del 04/01/2007 a firma del Segretario Regionale della FIMMG.

Il Comitato concorda di posticipare sino al 31 gennaio 2007 la possibilità di correggere manualmente le note AIFA per consentire la corretta applicazione della Legge regionale 39/06. Inoltre, viene precisato che la deroga ai Medici di famiglia per la prescrizione di farmaci diversi da quello di riferimento (lansoprazolo) non può includere anche il trattamento dell’ulcera peptica positiva al Helicobacter pylori, in quanto non presente nel testo legislativo.

Inoltre, la Regione si è impegnata a sollecitare i Direttori Generali o i Commissari straordinari delle AA.UU.SS.LL. a notificare le circolari applicative a tutti i medici prescrittori e in particolare agli ospedalieri e agli specialisti ambulatoriali.

Infine, la Regione solleciterà una rapida applicazione da parte dei medici prescrittori, ospedalieri e specialisti ambulatoriali dei piani terapeutici, anche al fine di evitare che i cittadini possano non ottenere il farmaco a totale carico della Regione per ragioni di carattere organizzativo.

Il Comitato monotematico sul 118 è spostato a mercoledì 24 gennaio p.v..

Bari, 9 gennaio 2007

 

Filippo Anelli

 

Home

Utenti on line:

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008