Comitato Aziendale ASL BA del 25 Luglio 2007

 

 

1) la time-table del "rcv" prevede un corso di formazione ai mmg che hanno manifestato la volontā di partecipare al progetto da tenersi (a partire dal mese di settembre) entro dicembre prossimo. Dal 1 gennaio 2008 reclutamento di almeno il 15% dei casi da seguire. I medici aderenti sono nella ASL BARI in totale 848. Per l'organizzazione formativa dell'intera asl si č nominato un ristretto gruppo di lavoro composto da quattro medici, due di parte puibblica: Caldarola (come cardiologo referente regionale) e un direttore di distretto (De Rosa); due mmg uno FIMMG (Bufano) ed uno SMI (Frappampina), questo gruppo si incontrerā il 3 setttembre. Questo gruppo sostituisce, da un punto di vista formativo, la UAP che ogni ex asl aveva organizzato.

 

2) E' stato approvato lo schema di convenzione con la Fondazione Santi Medici di Bitonto per l'ADI ai malati terminali oncologici (ADO). Questo ducumento - che si applica alla ex Ba 2 - sarā distribuito a tutti i mmg dai distretti. Rispetto alla bozza č stato aggiunto il punto 9 che prevede l'erogazione della consulenza specialistica oncologica-palliativa da parte dei medici della Fondazione anche ai pazienti in ADI (anche se non sono in ADO), prestazione gratuita.

 

3) Si prevede una fase sperimentale di invio di compensi accessori (PPIP, ADP; ecc) attraverso l'esportazione dei dati con floppy e/o pen-drive e/o e-mail al distretto a partire dal mese di ottobre pv. Dalle competenze di  gennaio 2008 scatterā un compenso forfettario annuale di 100 euro per il suddetto invio. Questo sostituirā il materiale cartaceo.

 

4) Individuato il nuovo responsabile distrettuale della continuitā assistenziale ex asl ba/5 nominato dalla FIMMG: dott.ssa D'Aprile 

 

5) Sulle istanze di iscrizioni in deroga il CPA ha ribadito che le richieste devono essere inviate prima di procedere all'iscrizione al Comitato con relazione dettagliata del Direttore del Distretto. L'ASL si č impegnata ad inviare una circolare con cui chiede ai Direttori di distretto una puntuale applicazione delle indicazioni del comitato.
Sul 118 la Fimmg ha ribatito la propria posizione: ossia la richiesta di stabilizzare tutti i precari del 118 dando prioritā ai medici iscritti in graduatoria.

 

La direzione sanitaria ha chiesto due nominativi di mmg per il comitato dell'emergenza caldo previsto dal paino regionale sulle ondate di calore. La FIMMG ha proposto Guido Genchi e lo SMI Enzo Frappampina.

Home

Utenti on line:

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008