Al SIGG. DIRETTORI GENERALI DELLE AZIENDE UU.SS.LL.

della Regione Puglia

LORO SEDI

Prot. 24/10062/116/16 del 21/06/2000

 

OGGETTO: Zone carenti di medicina generale e conntinuità assistenziale. Attribuzione punteggio per la residenza.

A maggior chiarimento della nota assessorile prot. 24 /11884/116/16 del 26 maggio 1999, e precisamente dei punto 1.2 "Art.20 punto 6 lett.b) attribuzione punteggio per la residenza",ultimo comma, si precisa quanto segue.

Così come la residenza in uno dei Comuni compresi in un unico distretto comporta l'attribuzione dei punteggio per la residenza in ciascuno dei Comuni rientranti nei distretto stesso, altrettanto per un Comune che comprende più distretti la residenza nel Comune comporta l'attribuzione del puntegglo di residenza per l'intero territorio Comunale, e cioè, per tutti i distretti insistenti nel Comune.

La presente interpretazione e valida anche per il servizio di continuata assistenziale.

La presente circolare é stata concordata con le 00.SS. mediche, e cioe la FIMMMG, lo SNAMI e la Federazione Medica.

 

IL COORDINATORE DEL SETTORE SANITA'