Terremoto nell'Apurimac

Mons. Berno, il Prelato di Chuquibambilla ne da' notizia: danneggiata la missione sostenuta dalla Fimmg

 (dalla lettera inviata a Mons. Pietro Bellini)

Carissimo Pietro,

sono rientrato solo da qualche giorno e sono ancora a Lima.

Il viaggio di ritorno è andato tutto bene, però solo dopo 24 ore la terra ha ripreso a tremare e questa volta come epicentro proprio la zona di Antabamba. Non so se la televisione italiana ne ha dato notizia. Qui ne ha parlato. Comunque i primi dati sono i seguenti:

Il terremoto di circa due mesi fa aveva risparmiato la nostra missione, però in questi ultimi tre giorni (8 e 10) agosto due forti scosse hanno avuto per epicentro proprio la Provincia di ANTABAMBA, dove io sono stato parroco per 15 anni prima di essere nominato Vescovo.

I danni alle persone: per ora si parla di 5 morti e di un centinaio di feriti. Le case distrutte o danneggiate si calcolano a circa un 60%. Già di per sé le costruzioni dei campesinos sono molto precarie. Una scossa di terremoto di circa 5E Richter fa presto a farle colassare. Anche le nostre chiese non sono state risparmiate e chi più chi meno sono apparse quasi tutte con crepe i cui danni saranno esaminati con più calma. Comunque questi sono i primi dati provvisori che ho avuto via radio direttamente dai Padri di Antabamba. I villaggi piú colpiti sono a 3-4-5-6- ore da Antabamba e sono raggiungibili solo a piedi e privi di qualsiasi altro mezzo di comunicazione, e quindi i dati sono necessariamente provvisori. I primi soccorsi sono già partiti da Lima grazie al pronto intervento della Caritas (un viaggio di circa 48 ore!), ma arrivare fino agli ultimi è estremamente difficile per la mancanza di vie di comunicazioni. Gli aiuti arriveranno a destinazione caricati su muli o altri animali da trasporto. Come in altri casi simili quello che regna ora è la paura e la sensazione di impotenza di fronte a questi fenomeni che si ripetono.

Il Signore mette a dura prova queste popolazioni già duramente colpite da condizioni sociali disagiate. Ci raccomandiamo anche alle vostre preghiere per sollevare gli animi e il corpo dei nostri Indios.

Sinceramente e con affetto.

+ Berni, OSA

----------------------------------------------------------------

Domingo Berni - Obispo Chuquibambilla

 

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione: messo in rete il 25/02/08