Lettera al Presidente dell'Ordine dei Medici di Bari

L' Iintersindacale Medica chiede il rinvio del voto sul bilancio dell'Ordine

Al Presidente dell’Ordine dei Medici

 E p.c. al Presidente Nazionale FNOMCeO

 

Oggetto: assemblea ordinaria 2004.

 Caro Francesco,

le sottoscritte OOSS ritengono inopportuna la convocazione dell’assemblea ordinaria 2004 per la data da te decisa, in quanto, come ben sai, il 24 aprile è stato indetto lo sciopero generale dei medici ospedalieri e degli specialisti ambulatoriali interni che tu rappresenti in qualità di dirigente nazionale del SUMAI, nonché la manifestazione di protesta a Roma insieme ai medici di famiglia, della continuità assistenziale, della medicina dei servizi, del 118 e dei  pediatri di libera scelta.

Siamo sicuri che in questo particolare momento anche tu condividi, come tutti noi, la necessità di difendere il Servizio Sanitario Nazionale minacciato dalla mancanza di sufficienti risorse economiche  e dalla incipiente devolution che rischia di frantumare il servizio nazionale in 21 autonomi servizi regionali.

Ti invitano, dunque, a spostare la data dell’assemblea e a venire a Roma a manifestare a favore del “diritto alla salute”.

La politica degli espedienti non giova a nessuno.

"Il fine giustifica i mezzi" non è moralmente accettabile soprattutto quando sono in gioco valori fondamentali come il diritto alla salute”.

Bari, 15 aprile 2004

 

FIMMG

CUMI AISS

ANAAO – ASSOMED

CIMO

CGIL Medici

UMSPED

FESMED

SNABI-SIDIRS

                                                                            CIVEMP

 

Home

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008