Influenza e SARS: come gestire la situazione ?

Home

Lettera all'Assessore Regionale alla Sanità

 Prot. n.   136/03  del 09/09/2003

Egr. sig. Assessore alla Sanità                                                                       Regione Puglia

 Oggetto: Richiesta convocazione del Comitato Permanente regionale della Medicina Generale.

 L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha lanciato l’allerta lo scorso 2 settembre sul rischio SARS in vista della prossima epidemia influenzale. L’invito dell’OMS è rivolto principalmente agli operatori sanitari affinché utilizzino sempre più il vaccino antinfluenzale al fine di limitare al minimo il rischio di trasmissione della SARS. 

L’influenza rappresenta sempre un impegnativo problema sanitario legato all’elevato numero di cittadini che vengono colpiti in un breve periodo di tempo e per le temibili complicanze che ad essa sono correlate. Sebbene il vaccino antinfluenzale non offra alcuna copertura contro la SARS, gli esperti ritengono che il suo utilizzo ridurrà i casi di polmonite “classica” scambiati per polmonite “atipica”.

Nella nostra regione molte ASL hanno già, da molti anni, affidato il compito della vaccinazione antinfluenzale ai medici della medicina generale. In queste ASL la copertura vaccinale dei soggetti a rischio ha raggiunto percentuali ragguardevoli. Sarebbe opportuno che tale pratica fosse estesa a tutto il territorio regionale e che si consentisse ai medici di medicina generale di avviare una vera e propria campagna di sensibilizzazione all’uso del vaccino, specialmente nelle categorie a rischio, disciplinandone le modalità secondo quanto previsto dai Contratti Nazionali e Regionali.

Vi invito, pertanto, a convocare, con una certa sollecitudine, il Comitato Regionale della medicina generale su tale argomento.

Bari, 09 settembre 2003 

Il Segretario Regionale

   Dott. Filippo Anelli

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione