D.P.R. 28 luglio 2000, n. 272. Graduatoria unica regionale di medicina pediatrica di libera scelta per l'anno 2001. Approvazione in via provvisoria.

Bollettino Regionale n° 112 Pubblicato il 26 / 07 / 2001 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SETTORE SANITA' 03 luglio 2001, n. 341

Visualizza la graduatoria (Formato Acrobat®, compresso con Winzip®): scarica il file (area riservata)


IL DIRIGENTE DI SETTORE

Visto il D.Lgs 3 Febbraio 1993 n. 29;
Visto il D.Lgs. 31 Marzo 1998 n. 80;
Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18;
Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7;
Vista la Deliberazione di Giunta Regionale 28 Luglio 1998 n. 3261 e successive integrazioni;

In Bari presso la sede del Settore Sanità, sulla base dell'istruttoria espletata dall'Ufficio n. 16, riceve dal Dirigente della stesso la seguente relazione:
L'Accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici specialisti pediatri di libera scelta ex D.P.R. 28 luglio 2000 n. 272, all'art 2 dispone che le Regioni provvedono alla formazione di una graduatoria unica regionale finalizzata agli incarichi di espletamento delle attività di medicina pediatrica; la graduatoria è formulata per titoli da valere per un anno.
Ai sensi dell'art. 2 comma 3 del richiamato DPR 28 luglio n. 272 entro il termine del 31 gennaio i pediatri devono presentare o inviare con plico raccomandato all'Assessorato alla Sanità della Regione la domanda per i'inclusione nella graduatoria annuale.
Espletata la fase di presentazione delle domande nonché; la conseguente istruttoria, risultano pervenute, nei termini, n. 208 domande di partecipazione.
In sede di verifica del procedimento amministrativo, dalla documentazione trasmessa e acquisita agli atti è stata predisposta la graduatoria regionale di medicina pediatrica, con la determinazione per ciascun medico, del relativo punteggio, valutato solo per i titoli posseduti alla data del 31.12.2000.
Non risulta valutata nei confronti del dott. Damiano GUADALUPI, nato a Brindisi il 26.12.1964, la specializzazione in medicina pediatrica perché conseguita in data 22.01.2001.
Non risulta pervenuta entro il termine prescritto la domanda di partecipazione riferita alla dott.ssa Rosaria Assunta VINCI nata a Pietramontecorvino il 15.08.1965, perché pervenuta con nota raccomandata dell'01.02.2001
Ai sensi dell'art. 2, comma 9, del richiamato D.P.R. 28 luglio 2000 n. 272 "entro 30 giorni dalla pubblicazione, i pediatri interessati possono presentare all'Amministrazione regionale motivata istanza di esame della loro posizione in graduatoria".

Sezione Contabile:
Adempimenti di cui alla l.r. n. 17/77 e successivo modifiche ed integrazioni il presente provvedimento non comporta alcun mutamento qualitativo o quantitativo di entrata o di spesa né a carico del bilancio regionale né a carico degli Enti per cui i debiti i creditori potrebbero rivalersi sulla Regione.

Il Responsabile del Procedimento
Rosa Lapomarda


IL DIRIGENTE RESPONSABILE
DEL SETTORE SANITA'

- sulla base delle risultanze istruttorie come innanzi illustrate, letta la proposta formulata dal Dirigente dell'Ufficio interessato;
- viste le sottoscrizioni poste in calce al presente provvedimento dal Dirigente d'Ufficio;
- richiamato, in particolare il disposto dell'art 6 della L.R. 4 febbraio 1997 n. 7 in materia di modalità di esercizio della funzione dirigenziale,

DETERMINA

1. Di approvare, ai sensi dell'art. 2 comma 7 del DPR 28 luglio 2000 n. 272 la graduatoria unica regionale provvisoria dei medici specialisti pediatri, valevole per l'anno 2001, così come risulta dall'allegato elenco (All. A) composto di n. 12 pagine contenente n. 208 nominativi di medici, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente atto;
2. Di riservarsi, con successivo atto, di provvedere all'approvazione della graduatoria unica regionale definitiva per le attività di medicina pediatrica, ai sensi dell'art. 2, comma 8 del richiamato D.P.R. luglio 2000, n. 272;
3. Di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento sul Bollettino Ufficiale della Regione ai sensi e per gli effetti di quanto disposto dall'art. 2 del richiamato DPR 28 luglio 2000 n. 272;
4. Di dichiarare che il presente atto non è soggetto a controllo ai sensi dell'art 17 comma 32 della legge 15.05.1997 n. 127.

Il Dirigente Responsabile di Settore
Dott. Carlo Di Cillo

 

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione: messo in rete il 25/02/08