Vanno garantite le ferie ai medici del 118

 

Prot. n. 151/04 del 09/07/2004  

Egr. sig. Direttore Generale  

Egr. sig. Responsabile servizio 118 

Egr. sig. Assessore alla Sanità Regionale 

p.c.         Egr. sig. Procuratore della Repubblica Bari 

p.c.         Egr. sig. Procuratore della Repubblica Trani

 

 

 

Oggetto : Ferie medici 118 

           

            In relazione ai periodi di ferie dei medici addetti al Servizio Emergenza 118, si ricorda che il comma 10 dell’art.68 del DPR 270/2000 (accordo nazionale di settore) prevede che ”Al medico addetto all’emergenza sanitaria territoriale spetta un periodo annuale retribuito di astensione obbligatoria dal lavoro per riposo pari a 21 gg lavorativi, da fruirsi per 11 gg a scelta da parte del medico e per i restanti 10 su indicazione dell’azienda”. Poiché diverse postazioni a tutt’oggi sono ancora sotto organico, si pone il problema di garantire il servizio compatibilmente con la fruizione delle ferie degli operatori. A differenza degli anni passati, durante i quali i medici non solo non hanno fruito dei periodi di ferie a scelta ma anzi sono stati costretti a turni extra orario per coprire i colleghi in ferie su indicazione dell’azienda, si invita fin da ora ad adottare con urgenza ogni atto necessario a garantire il diritto alle ferie e contemporaneamente a garantire la corretta erogazione del servizio.

            In attesa di riscontro, con indicazione degli atti adottati, si significa che in mancanza di quanto sopra, si declina ogni responsabilità per eventuali disservizi o altri accadimenti atteso che le ferie sono destinate al recupero psico-fisico degli operatori.

            Distinti saluti.

            Bari, 07 luglio 2004

 

Il Segretario Provinciale Generale

Il Segretario Provinciale 118

Dott. Vito De Robertis Lombardi

Dott. Antonio Di Staso

 

Home

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008