Influenza: Ai medici di famiglia il compito di sorvegliarla come "sentinelle" del territorio.

Comunicato Stampa Fimmg Bari

Parte anche quest’anno in Puglia la rete di osservazione dell’influenza e delle malattie respiratorie.

Una rete di "sentinelle", costituita dai medici di famiglia e dai pediatri di libera scelta, uniformemente dislocati su tutto il territorio regionale monitorerà l’andamento dell’epidemia influenzale di quest’anno.

Questi medici avranno il compito di segnalare ogni caso di malattia respiratoria o influenza giunta alla loro osservazione. I medici sentinella sono medici informatizzati in grado di inviare per via telematica le informazioni presso il centro di riferimento CIRINET dell’Università di Genova.

I dati rilevati saranno pubblicati, con aggiornamento settimanale, sulla sezione INFLUNET del sito del Ministero della Sanità (http://www.sanita.it/malinf/influnet/default.asp).

La ricerca, coordinata dalla Scuola Pugliese di Medicina Generale e dall’Osservatorio Epidemiologico regionale, ha ottenuto anche quest’anno l’apprezzamento dall’Assessore alla Sanità Mazzaracchio. Tale iniziativa consentirà all’Assessorato alla Sanità della Regione Puglia, coordinato dal dott. Carlo Di Cillo, di seguire in tempo reale l’andamento del "fenomeno" influenza. L’assessorato potrà in base al numero dei casi rilevati predisporre tutte le misure assistenziali necessarie per la tutela della salute pubblica.

"La FIMMG, afferma il dott. Filippo Anelli – segretario provinciale di Bari, esprime grande soddisfazione per la rinnovata fiducia da parte dell’Assessore nei confronti dei Medici di famiglia e per l’impegno a sostenere quelle pratiche di buona medicina e di prevenzione che tanti buoni risultati hanno fornito ai nostri cittadini".

Bari, 31/10/2001

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione: messo in rete il 25/02/08