Bioterrorismo: nessun allarme a Bari, né segni di paura o panico tra i cittadini.

Presto la Fimmg di Bari invierà ai medici di famiglia della provincia un notiziario speciale con le norme comportamentali da tenere in caso di attacchi biologici

 In questa, come in altre circostanze, - afferma il dott. Filippo Anelli segretario Provinciale della FIMMG – i cittadini baresi si dimostrano piuttosto maturi nell’affrontare questo tipo di situazione".

Da una indagine conoscitiva condotta dalla FIMMG tra i medici di famiglia di Bari si è constatato che soltanto un numero del tutto marginale di cittadini chiede notizie sui possibili rischi del bioterrorismo.

Tra le domande poste, prevale quella relativa alla conoscenza dei sintomi dell’antrace o carbonchio: una malattia, questa, che almeno nella fase precoce, presenta sintomi aspecifici e quindi che possono essere comuni a molte malattie. Questo succede prevalentemente nel Carbonchio da inalazione i cui sintomi sono simili a quelli di una malattia simil influenzale; ma può estrinsecarsi come una faringo-tonsillite, accompagnata da evidente aumento dei linfonodi al lato del collo; una gastroenterite, con diarrea e sangue nelle feci, o nella classica forma cutanea con la formazione di una pustola nera.

Alcuni hanno chiesto quali antibiotici sono usati nella cura di questa malattia. La penicillina e la ciprofloxacina  sono i farmaci più utilizzati; né la malattia si trasmette da persona a persona.

Il Ministero della Sanità ha messo a disposizione di medici e cittadini un numero verde 800-571661 a cui chiedere ogni tipo di informazioni.

Numerose le iniziative adottate dalla Federazione Medici di Famiglia per rispondere alle esigenze del medico e della popolazione.

La FIMMG ha attivato un numero verde 800-697576 a disposizione dei medici e dei cittadini, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00, per rispondere ad ogni quesito.

Inoltre sono disponibili sia sul sito della FIMMG di Bari – indirizzo della pagina web http://bari.fimmg.org che sulla pagina web della FIMMG Nazionale www.fimmg.org tutte le notizie utili sia per i cittadini che per i medici. In particolare i moduli da compilare e le modalità di trasmissione delle segnalazioni alle competenti autorità sanitarie, nonché tutte le informazioni utili sugli agenti chimici e biologici.

Infine è in fase di spedizione un numero speciale del Notiziario della FIMMG di Bari che consentirà a tutti i medici di famiglia iscritti alla FIMMG di ottenere su formato cartaceo le informazioni già presenti sul web.

"La Fimmg ha preso contatti, con il suo segretario nazionale dr. Mario Falconi, con la sanità militare per concordare eventuali corsi di formazione per tutti i medici che volessero approfondire ulteriormente le loro conoscenze in merito ai potenziali pericoli derivanti dall'utilizzo di strategie terroristiche NBC".

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione: messo in rete il 25/02/08