Tutti a votare !

Clicca qui per ritornare all'Home Page

COMUNICATO STAMPA

"Abbiamo accolto con entusiasmo l'invito  ad andare a votare rivoltoci dal nostro segretario Regionale dott. Filippo Anelli", ha affermato il dott. Vito De Robertis Lombardi, Segretario Provinciale della FIMMG di Bari..

Tutti  i medici di famiglia si stanno mobilitando per sostenere la lista Libertà, Dignità e Indipendenza Professionale, consapevoli dell'importanza della sfida elettorale.

Una sfida che si è voluto collocare in un periodo particolare, quale quello estivo dedicato alle ferie, così da rendere quasi impossibile un dibattito approfondito.

Solo la complessa e articolata organizzazione della FIMMG, presente capillarmente su tutto il territorio provinciale, ha consentito agli iscritti un confronto, seppur minimo, sul rinnovo del Consiglio dell'Ordine, con incontri tra piccoli gruppi nei paesi o nei quartieri delle grandi città.

"Avremmo preferito convocare un'assemblea generale della FIMMG" - ha continuato il dott. De Robertis- "per discutere insieme le problematiche ordinistiche ed i cambiamenti che la sanità pugliese sta vivendo in questi giorni. L'inopportuna convocazione in questo periodo ce lo ha sostanzialmente impedito".

Tuttavia, il frequente ed usuale contatto tra i dirigenti sindacali e la base, anche nella fase di iniziale applicazione delle norme sul ticket -nella quale il sindacato si è dimostrato unico interlocutore in grado di contribuire a risolvere i tanti piccoli dubbi interpretativi che la Delibera Regionale ha creato- ha consentito di dare forma al progetto che la FIMMG insieme con le altre associazioni hanno predisposto per il rinnovo dell'Ordine.

Al Nuovo Consiglio dell'Ordine i medici di famiglia chiedono di diventare il punto di incontro tra le diverse articolazioni della professione, superando antiche barriere e divisioni. Solo un Ordine in cui sono rappresentati tutte le diverse figure professionali della categoria medica, può essere la sede opportuna per trasformare i vecchi antagonismi in rinnovate sinergie per migliorare l'assistenza sanitaria ai cittadini.

Le sfide lanciate dal Piano Sanitario Regionale, ed in particolare il rinnovato impegno nell'assistenza territoriale, possono essere affrontate efficacemente solo se i medici, tutti insieme, ognuno per la propria parte e nel rispetto dei ruoli, sapranno trovare la necessaria integrazione.

La proposta di convocare gli Stati Generali dei Medici  ha riscosso grande consenso tra i medici di famiglia in quanto finalmente farà sentire la voce di tutti, specialmente in un momento di trasformazione e riorganizzazione del Servizio Sanitario Regionale.

Le esigue risorse economiche ed il diritto alla salute continuano ad alimentare un dibattito che non può esaurirsi nelle stanze del "potere", ma deve coinvolgere in prima persona coloro che per professione e per missione sono deputati a curare i sofferenti  nel rispetto dei principi contenuti nel Giuramento di Ippocrate.

"Curare tutti i pazienti con eguale scrupolo e impegno, indipendentemente dai sentimenti che ispirano e prescindendo da ogni differenza di razza, religione, nazionalità, condizione sociale ed ideologia politica" è l'impegno che ogni medico ha sottoscritto. Sostenere il principio di solidarietà che ispira il Servizio Sanitario Nazionale costituisce la vera garanzia per ottenere una adeguata assistenza sanitaria.

La solidarietà è un valore altamente condiviso dal nostro sindacato tanto che alla Sezione di Bari  ed al dott. Filippo Anelli è stata affidata la responsabilità, a livello nazionale, del Programma di Solidarietà della FIMMG che promuove l'adozione .di un bambino peruviano della regione Apurimac, zona tra le più povere al mondo.

Grande entusiasmo anche nella FIMMG regionale. “Bari è la prima città della Puglia a rinnovare il proprio Consiglio provinciale” - afferma il dott. Donato Monopoli – di Fasano -, Segretario organizzativo della FIMMG Puglia. “La FIMMG è impegnata in ogni  realtà provinciale con un proprio programma e con l’impegno dei propri rappresentanti. A Bari, poi, la presenza del segretario regionale Filippo Anelli ci riempie di orgoglio e ci spinge ad un impegno maggiore per sostenere la sua candidatura e la lista della FIMMG”.

Pieno sostegno, anche, dal dott. Ignazio Aprile, vice segretario vicario – di Taranto - della FIMMG Puglia. “Tutta la regione guarda con interesse alla competizione elettorale barese. La FIMMG Puglia esprime il suo massimo sostegno a tutti i rappresentanti che con passione ed impegno si stanno spendendo per il rilancio della professione”.

Tutti a votare: i medici di famiglia si recheranno alle urne domenica, lunedì e martedì per consentire alla lista Libertà, Dignità e Indipendenza Professionale di realizzare il suo programma.

 

Bari, 30 agosto 2002 

 

 

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione