Un 118 che funzioni ed eroghi prestazioni sanitarie di qualità

Clicca qui per ritornare all'Home Page

COMUNICATO STAMPA

“Un 118 che funzioni ed eroghi prestazioni sanitarie di qualità” è la richiesta che la FIMMG  rivolge all’Assessorato alla Sanità.

“Abbiamo contribuito, come Organizzazione Sindacale,  ad avviare il 118 in Puglia. La FIMMG, insieme alle altre Organizzazioni Sindacali, ha proposto – nel marzo scorso -  l’attivazione delle procedure previste dal DPR 270/00 per l’assunzione di 450 medici nel Servizio di Emergenza Territoriale pugliese”, ha affermato il dott. Filippo Anelli, segretario regionale della FIMMG. “Oggi, purtroppo dobbiamo constatare che la mancata pubblicazione della graduatoria regionale ed il mancato avvio del corso di formazione per i medici del 118, stanno creando una situazione di precarietà“.

Infatti, la Regione Puglia si era impegnata ad avviare il corso di formazione prima dell’estate. Oggi, se il corso fosse stato avviato, avremmo medici in possesso dell’attestato di formazione del corso e quindi l’inserimento, a tempo indeterminato, di personale adeguatamente formato nel Servizio di Emergenza Territoriale.

“Di qui l’invito ”, ha continuato il dott. Anelli, “all’Assessore, ad avviare urgentemente il corso di formazione per i Medici di Emergenza Territoriale, al fine di porre rimedio al sistema di precarietà che inopportunamente si è determinato. Ciò consentirebbe, allo stesso tempo, l’inserimento nel sistema lavorativo dei medici in possesso dei requisiti previsti dalla legge”.

“Non possiamo che essere vicini ai colleghi che attualmente, a tempo determinato, stanno svolgendo con impegno e dedizione il servizio di Emergenza Territoriale. Siamo disponibili come FIMMG a individuare, insieme con i funzionari della Regione Puglia, tutte le soluzioni per consentire uno sbocco occupazionale definitivo e risolvere così il sistema di precarietà che si è venuto a determinare”.

La deroga prevista dalla Legge 32 per l’inserimento dei medici nel servizio di Pronto Soccorso, potrebbe essere una possibile via da perseguire per risolvere concretamente il problema.

Bari, 29 novembre 2002

 

 

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione