Uniti nella protesta per una sanità migliore

Comunicato stampa

Uniti nella protesta per una sanità migliore

Il Segretario Regionale della FIMMG dott. Filippo Anelli è intervenuto oggi alla conferenza stampa, promossa da tutti i sindacati dell’area della Dirigenza Sanitaria, per rappresentare le ragioni dello sciopero odierno indetto per il mancato rinnovo contrattuale.

Il mancato rinnovo del contratto di lavoro, infatti, rischia di bloccare lo sviluppo e l’evoluzione del Servizio Sanitario Regionale e quindi l’integrazione tra ospedale e territorio, che la FIMMG ritiene fondamentale per migliorare l’assistenza sanitaria ai cittadini pugliesi.

“Oggi, infatti, il mancato rinnovo contrattuale impedisce ai medici ospedalieri di essere interpellati come consulenti, a domicilio del paziente da parte dei medici di famiglia”, ha dichiarato il dott. Filippo Anelli. “L’assistenza domiciliare risulta monca per il mancato coinvolgimento dei medici ospedalieri e i cittadini sono obbligati a recarsi presso le strutture pubbliche per ottenere una prestazione specialistica, con gravi ripercussioni sulle liste di attesa”.

Il Segretario Regionale della FIMMG ha reso noto la lettera di solidarietà della FIMMG Puglia inviata ai Dirigenti sanitari in occasione dello sciopero odierno.

Nel corso della conferenza stampa il Segretario Regionale della FIMMG dott. Anelli, ha rinnovato l’invito al Presidente Fitto per un suo impegno a favore della risoluzione delle vertenze contrattuali, dei medici ospedalieri e dei medici di famiglia.

“Sono certo”, ha affermato il dott. Filippo Anelli, “che il Presidente Fitto incontrerà i rappresentanti dei medici pugliesi così come preannunciato nel corso del Consiglio Nazionale della FIMMG di Bari, per ascoltare direttamente dagli operatori sanitari, le problematiche relative al rinnovo del Contratto di lavoro”. 

 Bari, 04 marzo 2005

 

Si allega lettera.

 

Home

  Utenti in linea:

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008