Comunicato stampa congiunto Presidenza della Regione Puglia – FIMMG Puglia

 

Comunicato stampa congiunto Presidenza della Regione Puglia – FIMMG Puglia

Domenica 27 febbraio u.s. si è tenuto Bari il Consiglio Nazionale della Fimmg per la presentazione ai medici pugliesi del nuovo Accordo Nazionale sottoscritto in data 20 gennaio u.s. e per esprimere la propria solidarietà al dott. Anelli.

Ai lavori del Consiglio Nazionale è intervenuto il Presidente Fitto, portando il saluto del Governo Regionale ai delegati giunti da tutte le regioni e province d’Italia.

Il Segretario Nazionale della Fimmg, dott. Mario Falconi, ha ringraziato il Presidente Fitto per le azioni che la Regione Puglia ha saputo garantire a livello centrale per la definizione del Nuovo Accordo Nazionale, sottolineando la comune volontà di garantire l’unicità del Sistema Sanitario Nazionale.

Nell’occasione il Presidente ha evidenziato la scelta politica della Regione Puglia di rafforzare e sviluppare l’assistenza territoriale, che va nella direzione di un concreto soddisfacimento dei bisogni di salute dei cittadini pugliesi.

Il Presidente ha reso noto i primi dati relativi all’applicazione dell’accordo integrativo regionale per la medicina generale che hanno visto un incremento delle prestazioni domiciliari rese dai medici di famiglia nella misura del 36% in più rispetto all’anno precedente.

Un risultato, questo, più che soddisfacente e che, secondo il Presidente Fitto, dovrà essere ulteriormente migliorato, avendo la Regione per tempo destinato ulteriori risorse per garantire questo livello assistenziale. Il Presidente ha altresì manifestato la volontà del Governo Regionale di ricercare nuove intese per garantire un maggior impegno dei medici di famiglia nello sviluppo dell’assistenza territoriale attraverso nuove prestazioni confermando in tal modo il ruolo centrale delle cure primarie nelle scelte di politica sanitaria regionali.

Il Segretario Regionale della Fimmg, dott. Filippo Anelli, a nome dei medici di famiglia pugliesi ha preso atto favorevolmente delle dichiarazioni del Presidente Fitto, confermando la volontà della Fimmg di collaborare con la Regione per la realizzazione di un modello di sanità che faccia leva sempre più sull’ambulatorio del medico di medicina generale per intercettare i bisogni di salute dei cittadini e garantire l’integrazione ospedale-territorio.

A questo proposito il dott. Anelli ha sottolineato l’importanza dell’unità dei medici, comunicando la solidarietà dei medici di famiglia allo sciopero indetto dai medici ospedalieri per venerdì 4 marzo.

Il Presidente Fitto si è impegnato a incontrare quanto prima i rappresentanti di tutti i medici pugliesi e a formalizzare nella Conferenza dei Presidenti delle Regioni Italiane la posizione della Regione Puglia a favore di una rapida conclusione della vertenza sindacale.

 Bari, 28 febbraio 2005

Home

  Utenti in linea:

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008