Il Consiglio Nazionale della FIMMG si riunisce a Bari per esprimere solidarietà al dott. Anelli

Comunicato Stampa

Il Consiglio Nazionale della FIMMG si riunisce a Bari per esprimere solidarietà al dott. Anelli

Si riunirà a Bari, domenica 27 febbraio – ore 10.30 presso l’Hotel Sheraton Nicolaus, il Consiglio Nazionale della FIMMG per esprimere solidarietà al dott. Filippo Anelli, sanzionato dall’Ordine dei Medici di Bari per aver pubblicamente denunciato le lunghe liste di attesa in Puglia.

 “È forse pleonastico precisare, per comune esperienza, che le affermazioni apparse sulla stampa”, ha affermato il dott. Mario Falconi – Segretario Nazionale della Fimmg, “e attribuite al Dr. Anelli, potrebbero essere pronunciate da qualunque medico italiano onesto e coraggioso, rappresentando una verità incontrovertibile. Questo, senza alcuna critica nei confronti dei medici ospedalieri, per i quali sia io che, certamente, il Dr. Anelli, abbiamo grandissima stima, consapevoli dell'impegno, dell'onestà e della grande professionalità con cui svolgono il loro quotidiano lavoro”.

Ai lavori parteciperanno tutti i segretari provinciali Fimmg d’Italia, i segretari regionali, l’intera segreteria nazionale Fimmg e gli iscritti Fimmg della Puglia.

La convocazione del Consiglio Nazionale Fimmg a Bari rappresenta un evento straordinario atteso che mai nella lunga storia della FIMMG si è riunito in Puglia il Consiglio Nazionale, al di fuori di un Congresso Nazionale.

Al Consiglio Nazionale, il dott. Mario Falconi, Segretario Nazionale Fimmg, ha invitato anche il Presidente dell’Ordine dei Medici di Bari: “Ho da tempo convocato il Consiglio Nazionale della Fimmg in quel di Bari per il giorno 27 c.m. (avremo per quel giorno, finalmente, le motivazioni della sentenza?). Mi permetto di invitarLa per quel giorno, perché Lei possa dare pubblicamente e democraticamente ai numerosi medici presenti la Sua autorevole versione sull'intera vicenda”.

Intanto, cresce tra i medici l’attesa per il Consiglio Nazionale, il primo dopo la firma del nuovo accordo collettivo di lavoro dei medici di famiglia.

Sarà il Segretario Nazionale, dott. Mario Falconi, ad illustrarlo formalmente in anteprima nazionale a tutti i medici di famiglia, dopo la firma avvenuta il 20 gennaio u.s.

Il nuovo accordo migliora l’accesso da parte dei cittadini ai servizi gestiti dalla medicina generale; sostiene in maniera significativa il lavoro in gruppo da parte dei medici di famiglia; prevede l’uso obbligatorio dell’informatizzazione nella gestione dello studio medico; incentiva l’organizzazione complessa degli studi medici al fine di fornire ai cittadini maggiori servizi sul territorio.

La Regione Puglia ha svolto, nel corso della lunga contrattazione sindacale, un ruolo fondamentale per il successo della trattativa.  Di grande interesse, quindi, saranno gli interventi del Presidente Fitto e del dott. Vincenzo Pomo, uno tra i protagonisti dell’Accordo Collettivo Nazionale.

Bari, 21 febbraio 2005

Home

  Utenti in linea:

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008