Solidarietà ad Anelli: la FIMMG verso il Consiglio Nazionale a Bari.

 

Comunicato stampa

Solidarietà ad Anelli: la FIMMG verso il Consiglio Nazionale a Bari.

 Non si arresta il flusso degli attestati di solidarietà che giornalmente continuano ad arrivare alla Segreteria regionale della FIMMG dopo la sanzione comminata dall’Ordine dei medici di Bari sulle dichiarazioni attribuite al dott. Filippo Anelli relative alle lunghe liste di attesa in Puglia. Tutti gli interventi sono concordi nell’affermare che il problema delle liste di attesa è reale in Puglia e che le dichiarazioni riportate dalla stampa ed attribuite al dott. Filippo Anelli non  contengono accuse di carattere deontologico nei confronti di alcuno. Sull’argomento è intervenuto il Consigliere regionale Raffaele Belardi - Segretario della Commissione regionale sanità -  che esprime “voti vivissimi e convinti affinché lo stesso organismo possa rivedere la sua attuale posizione restituendo pieno esercizio al dr. Filippo Anelli segretario regionale della FIMMG Puglia in un contesto di reciproco rispetto ed accettazione della pluralità delle opinioni”.

Significativo anche l’intervento del sindaco di Locorotondo, dott. Ubaldo Amati, che ribadisce come il “rispetto delle Organizzazioni sindacali in Italia” rappresenti un valore per la nostra democrazia “a maggior ragione verso quelle OO.SS. dei medici che si pongono come presidi per garantire il diritto alla salute dei cittadini eliminando di fatto le lunghe liste di attesa, vero calvario della sanità in Puglia”.

Accorato anche l’intervento del presidente della SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) della provincia di Lecce, dott. Antonio De Benedictis che in una lettera inviata al dott. Losurdo ritiene che rientra tra “i compiti di dirigente sindacale regionale denunciare la gravità del problema delle liste d’attesa e la mancanza di provvedimenti adeguati a risolvere il  problema”, in quanto “le liste di attesa, problema di rilevante importanza, ulteriormente aggravato dal Piano di riordino ospedaliero”  in Puglia.

Infine, il dott. Pietro Colonna, segretario generale della camera del lavoro metropolitana e provinciale di Bari, ha ribadito le posizioni della CGIL su tali tematiche condividendo a pieno le affermazioni riportate dai giornali sulle liste di attesa e attribuite al dott. Filippo Anelli.

Procede, intanto, la preparazione del Consiglio nazionale della FIMMG, convocato a Bari per esprimere solidarietà al dott. Filippo Anelli.

Insieme ai Segretari provinciali di tutta Italia e alla Segretaria nazionale della FIMMG saranno presenti a Bari anche tutti i componenti dei Consigli provinciali FIMMG delle cinque province pugliesi.

Bari, 15 febbraio 2005

Home

  Utenti in linea:

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008