La FIMMG a Congresso

I medici di famiglia si preparano allo sciopero!

Clicca qui per ritornare all'Home Page

COMUNICATO STAMPA

La FIMMG a Congresso

I medici di famiglia si preparano allo sciopero!

 

Sarà Mario Falconi – segretario nazionale della FIMMG e leader indiscusso dei medici di famiglia italiani – ad annunciare dalla Puglia – in occasione del  V CONGRESSO PROVINCIALE della FIMMG di Bari - le azioni di protesta che la FIMMG metterà in campo a livello nazionale e che prevedono una giornata di sciopero nel mese di giugno.

Il V CONGRESSO PROVINCIALE della FIMMG di Bari si svolgerà a Gravina in Puglia, Sabato 31 Maggio dalle ore 9.00, presso il Centro Giovanile della Fondazione Benedetto XIII, SS 96 Km 71.

 “La tutela della salute nell’Italia della DevoluzioneIl ruolo del medico di famiglia nel Servizio Sanitario regionale” e’ il tema di quest’anno.

Un tema forte quello della Devolution che si intreccia fortemente con il rinnovo del contratto nazionale.

“Il quadro di riferimento istituzionale è caratterizzato, dopo la riforma del titolo V della Costituzione,” afferma il dott. Vito De Robertis Lombardi, Segretario Provinciale della FIMMG barese “dalla proposta di rilevanti cambiamenti ed innovazioni che mettono in pericolo l’universalità, l’equità e la solidarietà di un sistema che fino ad oggi ha dato, per le risorse impegnate, risultati eccellenti”.

La “devoluzione“, fortemente voluta da alcune componenti del Governo Nazionale, se attuata nel modo più spinto consentirà ad ogni Regione di legiferare in maniera esclusiva in materia sanitaria approfondendo le differenze fra le varie regioni italiane e dando vita di fatto a 21 Sistemi Sanitari differenti fra loro e condizionati dalle risorse disponibili.

“L’incertezza politica legata alla tipologia di devolution nel Governo” - ribadisce il dott. De Robertis – “rappresenta il più importante ostacolo alla stipula di una convezione nazionale. Infatti, in presenza di una devolution che delega alle Regioni - in maniera esclusiva - la potestà legislativa in materia di sanità,  il contratto nazionale per la medicina generale non avrebbe alcun significato, anzi sarebbe in contrasto con le modifiche costituzionali”.

La Puglia, dal canto suo, è tra le poche regioni (primato negativo) che non hanno sottoscritto un accordo regionale per la medicina generale. Un accordo che consentirebbe ai cittadini pugliesi di ottenere una serie di servizi integrativi territoriali che la stragrande maggioranza dei cittadini italiani già ottiene nelle altre regioni.

Un’efficace assistenza territoriale può essere erogata solo attraverso la stipula della Convenzione Regionale per la Medicina generale all’interno della quale la formazione, la diffusione delle forme associative, l’integrazione con gli specialisti, l’individuazione di percorsi diagnostico-terapeutici condivisi ed altri istituti importanti, possono trovare la loro regolamentazione per rispondere alla domanda di assistenza da parte dei cittadini.

In Puglia, la trattativa per la sottoscrizione di tale accordo, si trascina ormai da diverso tempo nonostante la FIMMG abbia presentato la sua proposta fin dal Luglio dello scorso anno.

Parte da Bari, dunque, la protesta dei medici italiani. Il 5 aprile u.s. i medici di famiglia pugliesi sono scesi in piazza per protestare contro il Ministro Sirchia e la Regione Puglia per il mancano rinnovo del contratto regionale. Oggi, ribadiscono il proprio impegno aderendo allo sciopero nazionale per il rinnovo della convenzione.

Al congresso interverranno oltre a Mario Falconi – Segretario Nazionale della FIMMG, Filippo Anelli – Segretario regionale FIMMG, l’Assessore alla sanità Salvatore Mazzaracchio, il Responsabile del settore comunicazione della FIMMG di Bari Giancarlo Tricarico.

Nel pomeriggio corso di formazione sul tema “ Medico di Famiglia e farmaco generico”.        

I Docenti del Corso di formazione saranno il Dott. W. Medda - direttore DOROM s.r.l., il Dott. P. Scalera – Vice segretario Provinciale FIMMG Bari, il Dott. L. D’Ambrosio Lettieri - Presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Bari e il Dott. Mario Costa – Responsabile Nazionale del Settore Comunicazione della FIMMG.

Bari, 29 maggio 2003

 

 

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione