I Medici pugliesi alla Grande Crociata!

Clicca qui per ritornare all'Home Page

COMUNICATO STAMPA

Tutti insieme per difendere il SSN in nome della solidarietà, universalità e uguaglianza.

“Dopo De Lorenzo non avremmo mai pensato di poter tornare così  indietro” – ha affermato il dott. Filippo Anelli, segretario regionale della FIMMG. “La proposta del Governo Berlusconi rappresenta un vero e proprio attentato al SSN ed una nuova forma di tassazione a carico dei cittadini”.

Ancora una volta le esigenze economiche e di bilancio prevalgono su quelle relative alla tutela della salute dei cittadini.

“Invece di pensare alle mutue e agli interessi dei privati, il Ministro della Salute dovrebbe aumentare il fondo sanitario nazionale, oggi tra i più bassi in Europa”.

“Sostenere il Servizio Pubblico non significa svenderlo ai privati, ma trovare i fondi necessari per aumentare i servizi a favore dei cittadini ed in particolar modo per gli anziani”.

Con l’istituzione delle mutue lo Stato abdica ad un suo compito primario, sancito dalle leggi istitutive del SSN.

Non v’è dubbio che l’obiettivo del Governo è quello di contenere la spesa sanitaria.

Questa la manovra in sintesi:

  • Lo Stato fissa il budget per la sanità.
  • Tutte le prestazioni che non potranno essere coperte dal finanziamento pubblico dovranno essere garantite dal sistema mutualistico privato.
  • Il cittadino dovrà pagarsi la polizza assicurativa integrativa.
  • Le prestazioni saranno garantite in base al premio assicurativo che ogni cittadino potrà sottoscrivere.

“E’ la fine del sistema pubblico, del SSN”, ha commentato il dott. Anelli. “L’innovazione tecnologica e le esigenze di salute sempre maggiori da parte dei cittadini richiedono un costante investimento in sanità da parte dello Stato. Con questo progetto lo Stato renderà sempre più residuale la quota statale della sanità delegando ad altri il compito di fornire parti importanti di prestazioni sanitarie”.

Per difendere il SSN la FIMMG e gli altri sindacati medici si incontreranno mercoledì pv per sottoscrivere un protocollo di intesa, anche in vista del rinnovo del Consiglio dell’Ordine, ed avviare iniziative comuni in difesa del SSN.

 

 

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione: messo in rete il 25/02/08