La Regione Puglia: inaffidabile!

Clicca qui per ritornare all'Home Page

Comunicato Stampa

Questo il giudizio della FIMMG dopo la rottura della trattative tra i sindacati dei medici di famiglia e la Regione Puglia.

Conclusione amara quella del Comitato permanente regionale per la medicina generale del 7/5/2002.

La convocazione dell'incontro era stata richiesta dai sindacati con un solo punto all'ordine del giorno: definizione delle risorse finanziarie per il contratto della medicina generale.

"La Regione Puglia - afferma il dott. Filippo Anelli segretario regionale FIMMG - non tiene fede agli impegni assunti. Di fronte all'ennesimo rifiuto di fornire risposte precise alle richieste dei medici, i sindacati non hanno potuto far altro che abbandonare il tavolo di trattativa e dichiarare lo stato di agitazione".

Motivo del contendere Ŕ il rifiuto da parte della Regione Puglia di applicare quella parte del Piano Sanitario Regionale che prevede il potenziamento della medicina territoriale.Tutto ci˛ passa attraverso una ridefinizione del ruolo del medico di famiglia e, quindi, la stesura di un nuovo accordo regionale.

"Altro che studi medici aperti 12 ore al giorno e 7 giorni su 7 - continua il dott. Filippo Anelli. Sono solo proclami, "effetti speciali", parole prive di ogni significato, visto che l'unico ordine a cui i Dirigenti devono obbedire Ŕ: risparmiare!"

L'assenza della parte politica al tavolo di trattativa svela la reale volontÓ di mortificare la medicina del territorio e con essa i medici di famiglia da parte di questa Giunta Regionale.

Senza un reale investimento finanziario della medicina territoriale si rischia di compromettere i livelli di assistenza sanitaria in Puglia. Carenza di personale, prestazioni specialistiche ridotte, delisting farmacologico sono solo i primi segni di un sistema che rischia il collasso.

"Abbiamo consegnato ai responsabili politici e ai dirigenti regionali la nostra proposta di riorganizzazione della medicina generale. Dopo questo rifiuto la Puglia rischia di essere, come per il 118 anche per la medicina di famiglia, l'ultima regione ad attivare i nuovi istituti contrattuali".

Per approfondire queste tematiche Ŕ convocata venerdý 10 maggio alle ore 12.30 presso l'Ordine dei Medici di Bari- via Capruzzi ...- una conferenza stampa.

La SV Ŕ invitata.

 

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione: messo in rete il 25/02/08