Il Consiglio di  Stato riconosce il diritto alla difesa e all’accesso agli atti anche per i medici iscritti all’Ordine dei Medici di Bari

Conferenza stampa

Conferenza stampa

Giovedì 11 novembre ore 12.00

Via Capruzzi 184 – Bari

Davanti alla sede dell’Ordine dei Medici

 

 

Il Consiglio di  Stato riconosce il diritto alla difesa e all’accesso agli atti anche per i medici iscritti all’Ordine dei Medici di Bari

Da oggi, grazie alla FIMMG, anche al medico iscritto all’Ordine dei medici di Bari è assicurato il rispetto di diritti come quello alla difesa –costituzionalmente garantito- e quello all’accesso agli atti nel corso del procedimento disciplinare.

L’iniziativa della FIMMG è scaturita dopo che l’Ordine dei Medici di Bari ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti del Segretario Regionale della FIMMG, dott. Filippo Anelli, sulla base delle dichiarazioni rilasciate durante la manifestazione nazionale di protesta del 24 Aprile scorso, in difesa del SSN e per il rinnovo contrattuale.

La FIMMG ha deciso di tutelare, in ogni sede, la propria immagine e le proprie prerogative di organizzazione sindacale, rigettando fermamente il tentativo di imbavagliare il Segretario Regionale nell’esercizio delle sue funzioni istituzionali.

Alla conferenza stampa interverrà il dott. Filippo Anelli – segretario regionale della FIMMG.

Nell’occasione si svolgerà una dimostrazione pubblica a favore della libertà di espressione e di manifestazione da parte dell’organizzazione sindacale.

Home

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008