Semaforo verde al comitato permanente regionale ex art. 12 DPR 270

Delibera Giunta Regionale n. 1281 del 14/09/2001

La Giunta Regionale Puglia, riunitasi il 14.9.2001, preso atto dell'istruttoria espletata dall'ufficio 16, riferisce quanto segue:

L'accordo collettivo nazionale per la disciplina del rapporto con i MMG, all'articolo 12 dispoe che in ciascuna regione è istituito un comitato permanente regionale composto da rappresentanti della regione e da rappresentanti delle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative a livello regionale a norma dell'art. 12.

Con riferimento al comma 2 del richiamato art. 12, il predetto comitato e' preposto:

a) alla definizione degli accordi regionali

b) a formulare proposte ed esprimere pareri sulla corretta applicazione delle norme del presente accordo e degli accordi regionali

c) a fornire indirizzi sui temi di formazione di interesse regionale

d) a collaborare per la costituzione di gruppi di lavoro, composti da esperti delle aziende e dai medici di medicina generale per la verifica degli standard erogativi e di individuazione degli indicatori di qualità.

Inoltre all'art. 12 comma 3 è stabilito che "l'attività del comitato permanente è comunque prioritariamente finalizzata a fornire indirizzi uniformi alle aziende per l'applicazione dell'accordo nazionale e degli accordi regionali ed e' sede di osservazione degli accordi aziendali".

Per quanto sopra esposto e' opportuno prevedere e definire le rappresentanze della Regione e delle Organizzazioni Sindacali (OO.SS.) nel contesto del previsto comitato permanente regionale.

Con riguardo alla rappresentanza della Regione si propone la presenza di numero 4 Direttori Generali delle Aziende USL o loro delegati.

Con riguardo alle rappresentanze sindacali, si rinvia a quanto riportato nel comma 9 dell'art. 10 con esplicito riferimento alle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative a livello regionali e in quanto corrispondenti a quelle firmatarie dell'ACNL.

Il comitato e' convocato e presieduto dall'Assessore Regionale alla Sanità o da un suo delegato, compete all'Assessore Regionale alla sanità nominare il funzionario regionale che svolgerà le funzioni di segretario.

(Omissis)

La Giunta Delibera:

1) di costituire per le motivazioni riportate in narrativa il "comitato permanente regionale" come previsto dall'art. 12 del DPR 28/7/2000 n. 270 mediante la rappresentanza, per la parte pubblica:

Dott. Mario Morlacco (Direttore Generale ARES)

Dott. Carlo Di Cillo

Dott.sa Rosalba Cavallo

Dott. Carlo Siciliani

2) per la parte sindacale, delle OO.SS. maggiormente rappresentative a livello regionale quali FIMMG, SNAMI, Federazione Medici, Intesa Sindacale.

(Omissis)

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione: messo in rete il 25/02/08