PROCLAMATO LO STATO DI AGITAZIONE

per le inadempienze contrattuali della Regione Puglia.

L’assemblea ordinaria della FIMMG Bari, riunitasi il 19 aprile 2001 presso l’Hotel Sheraton Nicolaus, udita la relazione del segretario provinciale sullo stato delle trattative regionali, dopo ampia discussione

 

esprime forte preoccupazione

  • per il mancato rispetto, da parte della Regione Puglia, dei termini previsti dall’accordo regionale del 2 febbraio 2001 circa gli adeguamenti contrattuali dei medici di famiglia;

  • per la latitanza dell’assessore regionale quale autorevole interlocutore politico nella trattativa regionale

  • per la mancata attivazione degli organismi di rappresentanza sindacale previsti dagli accordi nazionali

  • per il mancato avvio della trattativa regionale

  • per la mancata attuazione di tutti quegli istituti contrattuali necessari per assicurare una migliore assistenza ai cittadini pugliesi.

Invita, pertanto, il segretario regionale

  • a proclamare lo stato di agitazione della categoria

 

 
Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione: messo in rete il 19/04/2001