Conclusa la trattativa con la Regione: importanti aumenti economici per i medici di Assistenza Primaria

Lettera del Segretario Regionale ai colleghi

Il Segreterio Regionale Puglia

Cari Colleghi,

dopo una lunghissima trattativa con la Regione Puglia abbiamo finalmente raggiunto

l’obiettivo di mettere a regime la parte economica del nuovo accordo nazionale. Contestualmente sono stati definiti i tempi e i modi per la corresponsione degli arretrati.

La grande disponibilità mostrata dall’Assessore Tedesco nei confronti dei medici ha

consentito di raggiungere questo obiettivo prima della pausa di ferragosto.

Con la mensilità di settembre 2005 tutti i medici di assistenza primaria, continuità

assistenziale, medicina dei servizi e 118 troveranno l’adeguamento contrattuale economico in busta paga. Gli arretrati, invece, saranno erogati per motivi fiscali, metà nel 2005 e l’altra metà nel 2006.

Con la mensilità di ottobre 2005 saranno liquidati gli arretrati degli anni 2001 e 2002 nonché la quota di €. 0,43 a mese per assistito da gennaio sino ad agosto 2005 come anticipo degli aumenti relativi alle competenze del 2005. Con la mensilità di marzo 2006 saranno liquidati gli arretrati relativi agli anni 2003 e 2004. Il saldo del conguaglio relativo agli arretrati sarà corrisposto con le competenze di giugno 2006.

Troverai una rapida sintesi delle quote economiche relative a questo accordo nella

tabella riassuntiva.

Abbiamo, così, portato a termine una lunga vertenza che ci ha visti impegnati tutti insieme

per il rinnovo del contratto di lavoro, che è costato alla categoria giornate di sciopero e una infinita polemica con l’Ordine dei Medici di Bari sulla mancata partecipazione del suo Presidente alla manifestazione nazionale del 24 aprile 2004.

Oggi, grazie all’impegno dell’intera segreteria regionale della FIMMG, i medici di medicina

generale pugliese si vedono riconosciute le giuste aspettative sul piano economico.

E’ un risultato importante che premia la FIMMG e tutti coloro che da sempre si sono impegnati per rappresentare gli interessi della categoria.

Oggi, nuove sfide ci attendono. Sono certo che la compattezza dei medici di medicina

generale e la determinazione della classe dirigente della FIMMG consentirà di affrontarle con successo. Il rinnovo dei Consigli degli Ordini dei Medici è un banco di prova per tutta la categoria.

Essere rappresentati negli Ordini professionali è un obiettivo strategico per tutti noi. Per questo vi invito a seguire le indicazioni che ogni segreteria provinciale avrà cura di inviarvi votando in maniera completa la lista della FIMMG.

Bari, 5 agosto 2005

Filippo Anelli

 

Home

  Utenti in linea:

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008