I medici di Foggia ricorrono al Giudice contro il Direttore Generale  

Solidarietà del Segretario Regionale FIMMG Anelli.

COMUNICATO STAMPA

I medici di Foggia ricorrono al Giudice contro il Direttore Generale

 

Solidarietà del Segretario Regionale FIMMG Anelli.

 

La FIMMG di Foggia ricorre all’azione giudiziaria contro il Commissario Straordinario della AUSL Foggia Dott. Donato Troiano per le numerose inadempienze contrattuali ed il mancato pagamento degli emolumenti ai medici di Continuità Assistenziale, del 118 e di Assistenza Primaria. Una denuncia forte quella del Dott. Salvatore Onorati – Segretario Provinciale generale della FIMMG Foggia e del rappresentante dei medici di Continuità Assistenziale Pierluigi De Paolis che hanno messo in evidenza gravi inadempienze contrattuali da parte della AUSL di Foggia.

“Esprimo la mia piena solidarietà a tutti i medici della medicina generale della provincia di Foggia che, nonostante il continuo e costante impegno dei responsabili sindacali locali, deve registrare un disinteresse diffuso da parte dei vertici dell’Azienda Sanitaria di Foggia nei confronti delle legittime istanze rappresentate dai medici convenzionati”, ha dichiarato il dott. Filippo Anelli Segretario Regionale della FIMMG Puglia. “L’atteggiamento della AUSL di Foggia sembra riportare il rapporto tra medici di medicina generale e Servizio Sanitario Regionale indietro nel tempo, quando tali rapporti erano improntati esclusivamente alla difesa degli istituti contrattuali, sconfessando tutto il percorso di crescita e di collaborazione nella programmazione sanitaria voluta dal Consiglio Regionale, dal Presidente Vendola e dall’Assessore Tedesco che con le Leggi 25 e 26 del 2006 dapprima e poi con l’accordo regionale della medicina generale hanno rilanciato il ruolo strategico dei medici di medicina generale nella tutela della salute dei cittadini pugliesi”.

L’iniziativa della FIMMG di Foggia, guidata dal dott. Salvatore Onorati, giunge dopo tre mesi di segnalazioni e richieste inevase per la totale piena applicazione degli istituti normativi ed economici dell’accordo integrativo regionale.

Neanche il momento elettorale è servito a smuovere l’atteggiamento di inerzia e di indolenza da parte della AUSL di Foggia, nonostante le esplicite richieste del dott. Pierluigi De Paolis Segretario Provinciale del Settore Continuità Assistenziale della FIMMG Foggia. Problemi che, in questo settore, rischiano di creare difficoltà anche all’assistenza ai cittadini dovendosi registrare disagi nelle sedi di Guardia Medica a rischio di sicurezza ed inagibilità per lo svolgimento delle funzioni di assistenza sanitaria.

“All’indomani del periodo elettorale chiediamo all’Assessore Tedesco un intervento diretto nei confronti dei Direttori Generali delle AUSL per ripristinare quel clima di serenità e di collaborazione che è riuscito, con grande determinazione, a stabilire a livello regionale” , ha continuato il dott. Anelli. “Abbiamo bisogno di Direttori Generali che, in sintonia con il Governo regionale, applichino le indicazioni e le disposizioni che vengono impartite dall’Assessorato Regionale alle Politiche della Salute utilizzando come strumento di partecipazione democratica la concertazione con i cittadini ed i rappresentanti degli operatori sanitari”.

Bari, 16 aprile 2008

 


 

Fimmg Puglia:  in rete dal 16/04/2008