PROBLEMI NELLA BA/5 PER LE RICHIESTE DI DAY HOSPITAL E DAY SURGERY

Una nota della direzione generale provoca sconcerto tra i medici e pediatri di famiglia, impedendo, di fatto, di richiedere tali prestazioni, ledendo il diritto alla pari opportunità di trattamento sanitario tra i cittadini di questa ASL e quelli di altre ASL della Provincia e Regione. Tempestivo e risolutivo intervento della segreteria provinciale FIMMG

La Direzione Generale della ASL BA/5 in data 25.01.2000 ha trasmesso a tutti i M.M.G., P.L.S., Specialisti ospedalieri ed ambulatoriali del suo territorio, una copia della nota prot. n. 449/DG del 18.01.2000 dall'oggetto "Linee guida - disciplina delle attività e dei rapporti tra medici convenzionati e medici dipendenti" a chiarimento e specifica della nota 9197/DG del 22.10.1999 già precedentemente inviata agli stessi;

in particolare ha suscitato molto clamore la norma relativa al Day hospital/Day surgery che così recita testualmente:

"Day hospital, day surgery. Costituiscono livelli di assistenza, alternativi al ricovero, finalizzati a fornire quelle prestazioni che, per l'invasività, la complessità o le condizioni del paziente, non sia possibile eseguire in regime ambulatoriale, senza tuttavia richiedere un ricovero ospedaliero ordinario. L'attività del DH e DS è regolata da leggi e regolamenti da cui emerge chiaramente come il DH sia da considerare una modalità organizzativo-funzionale di una divisione o servizio che deve rispondere alle esigenze sanitarie e sociali del paziente, evitando, ove possibile, il ricorso a degenze ordinarie, non come una modalità tesa ad accelerare l'iter di prestazioni che sia possibile erogare in regime ambulatoriale. La responsabilità di programmare un accesso in DH e DS spetta esclusivamente allo specialista ospedaliero, al termine di una visita specialistica richiesta dal Mmg. E' pertanto escluso che il MMG/PLS possa disporre un accesso in DH o DS. Per ogni altro aspetto, tuttavia, il DH e DS va considerato come un ricovero ospedaliero, per cui è necessario attivare tutte le modalità informative fra specialista e Mmg previste per i ricoveri ordinari."

La sezione provinciale FIMMG di Bari ha richiesto al Direttore Generale della ASL un chiarimento circa la nota in oggetto, particolarmente limitativa per i MMG della ASL BA/5, ai quali veniva, di fatto, preclusa la possibilità di richiedere ricoveri in Day Hospital per i loro assistiti; venendosi così a creare una profonda disparità di diritto alla salute tra i pazienti di questa ASL e quelli di tutte le altre ASL della Provincia nelle quali non è stata emanata alcuna analoga nota.

In risposta alla richiesta della segreteria provinciale FIMMG la Direzione Generale della ASL BA/5 ha replicato che "Il ricovero in DH e Day Surgery può essere proposto direttamente dal medico di medicina generale o pediatra di libera scelta, fatte salve le competenze del medico specialista ospedaliero"

Si è così rapidamente risolto un problema che aveva creato grande sconcerto tra i medici di famiglia della ASL BA/5 nella gestione delle richieste di DH per i propri pazienti.