ASL BA/3:

Presentato il Progetto Trapianti

Il prof. Schena, il dott. Gesualdo la dott.sa Vitucci

La dott.sa Vitucci

Il dott. De Robertis Lombardi

 

in esecuzione della delibera del Direttore Generale n. 19/2001


Presso il Seminario Diocesano Benedetto XIII si e' tenuta oggi la presentazione del Progetto Trapianti della A-USL BA/3.

Dopo il saluto del Direttore Generale e del Direttore Sanitario ha preso la parola il Prof. F. P. Schena, coordinatore regionale del SIT (Sistema Informativo Trapianti) per illustrare le finalitÓ del piano nazionale trapianti e le problematiche connesse all'atto della donazione d'organo.

Successivamente il dottor G. Grandaliano ha descritto la situazione dei trapianti in Italia inquadrata, anche, nell'ambito europeo che, fortunatamente ci vede in buona posizione per quanto attiene al rapporto fabbisogno/offerta di organi. Nel corso dell'esposizione e' emerso il ruolo decisamente positivo che il progetto trapianti, qualora attuato, potrebbe investire per tutta la nazione portando alla creazione di un'anagrafe dei potenziali donatori,  essenziale per reperire, in condizioni d'urgenza, gli organi da espiantare ai fini terapeutici.

La Dottoressa Vitucci, coordinatrice locale del SIT per la ASL BA/3 ha illustrato il suo ruolo nel coordinamento del progetto, mentre il dott. Vito De Robertis Lombardi, vice segretario provinciale ASL della FIMMG ha delineato il ruolo che le organizzazioni sindacali hanno avuto nella definizione del progetto trapianti, a livello aziendale ed ha illustrato, insieme al dott. Gesualdo (Consulente Nefrologo dell'Ospedale di Altamura) le modalita' operative della raccolta delle dichiarazioni di volonta' dei cittadini e le problematiche connesse all'immissione delle stesse nel sistema informatico del SIT

Al termine dell'incontro e' stato fissato un calendario di seminari obbligatori di formazione distribuiti per distretto in cui saranno illustrati a tutti i medici e pediatri di libera scelta i dettagli operativi del progetto.

 

Protocollo 759 del 16/02/2001

Oggetto: Corso di aggiornamento obbligatorio - Trapianto d'organo e dichiarazione di volontÓ Calendario.

 

Ai Sigg.ri Medici 

 

Il Decreto del Ministero della SanitÓ dell'8/4/00 "Disposizioni in materia di prelievi e di trapianti d'organo e tessuti" e le circolari dell'Assessorato Regionale alla SanitÓ n░24/14296/2 del 28/6/00 e n░24/15206/2 dell' 11/7/00, forniscono direttive a ciascuna Azienda USL ad attivarsi per raccogliere le dichiarazioni di espressione di volontÓ alla donazione degli organi da parte dei cittadini.

I MMG e PLS sono parte integrante del progetto e saranno coinvolti attivamente nel programma operativo Aziendale. Per una puntuale informazione e formazione degli stessi Ŕ necessario attivare un corso di aggiornamento obbligatorio.

 

1) Obiettivi didattici del corso

Il corso ha come scopo:

- prendere conoscenza delle normative vigenti in tema di prelievo e trapianto di organi e tessuti;

- far acquisire ai partecipanti consapevolezza dell'andamento dei trapianti d'organo in Europa e in Italia;

- approfondire le conoscenze sui potenziali donatori di orgnai, sulla definizione di morte cerebrale e dei rispettivi metodi clinici, diagnostici, sul mantenimento del donatore di organi e sui protocolli operativi;

- prendere conoscenza delle cause di opposizione e resistenza al trapianto;

- far conoscere gli aspetti organizzativi-procedurali da attuare per raccogliere le dichiarazioni di volontÓ di cittadini.

 

2) Articolazione e logistica

 

Il corso di sei ore Ŕ strutturato in due Moduli di tre ore: - 1 ░ Modulo : "RealtÓ clinica dei trapianti e normative"; - 2░ Modulo : "Aspetti psico-sociali della donazione".

 

3) Aspetti organizzativi

Il calendario prevede due incontri da tenersi di sabato mattino dalle ore 10,00 alle ore 13,00. Le lezioni saranno tenute da qualificati professionisti interni ed esterni come da seguente programma:

 

PRIMO MODULO

REALTA' CLINICA DEI TRAPIANTI

Moderatori: Prof. F.P. Schena

Prof. L. Gesulado

 

ore 10,00 Saluto ai partecipanti

Direttore Sanitario AUSL BA/3

 

ore 10,15 Stato attuale dei trapianti in Europa - Italia - Puglia

Dott. G. Grandaliano

 

ore 10,30 Potenziali donatori d'organi

Prof L. Gesualdo

 

ore 10,45 Diagnosi di morte cerebrale ed accertamento

Dott.ssa A.M. Raguso

 

ore 11,00 Mantenimento del donatore di organi

Dott. V. Delmonte

 

ore 11,15 Donazione di tessuti (cornee)

Dott. L. Castellano

 

ore 11,30 Dibattito

 

SECONDO MODULO

ASPETTI PSICO-SOCIALI DELLA DONAZIONE

Moderatori. Prof. F.P. Schena

 

Prof. L. Gesualdo

ore 10,00 Analisi delle cause di opposizione al trapianto e strategie di conversione

 

Dott.ssa A. Vitucci

ore 10,15 Tecnica di comunicazione efficace in ambulatorio nella richiesta di espressione di

volontÓ alla donazione da parte del cittadino

 

Dott. Savino

ore 10,30 Bioetica dei trapianti

 

Don G. Lofrese

ore 10,45 Le normative vigenti

 

Dott.ssa L. Laddaga

ore 11,00 Le domande pi¨ frequenti dei cittadini

 

Dott. G. Pulito

ore 11,15 Gli aspetti organizzativi relativi alla dichiarazione di volontÓ dei cittadini

 

Dott. S. Troilo

ore 11,30 Dibattito

 


CALENDARIO DEI SEMINARI OBBLIGATORI

Destinatari Sede 1░ modulo 2░ modulo
DSS1 Sala Convegni Ospedale Altamura 03/03/01 10/03/01
DSS2 Salone Suore P.O. Santeramo 17/03/01 24/03/01
DSS3 Ex Presidio Ospedaliero Toritto 31/03/01 04/04/01
 
Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione: messo in rete il 25/02/08