Spett.le AUSL BA/1 70031 Andria

Spett.le Ufficio Convenzioni

Assessorato alla Sanità della

Regione Puglia

Viale Caduti di tutte le guerre, 7

70100 Bari

Oggetto: Emolumenti dei medici convenzionati relativi al mese di Dicembre 1999.

Con la presente, sono a contestare formalmente il contenuto della vostra prot. 1914 del 07/03/2000. Infatti, appare opportuno ricordare che, ai sensi delle leggi vigenti in materia, il soggetto che deve provvedere alla corresponsione degli emolumenti mensili per i medici convenzionati non è né la Banca d’Italia né la Regione Puglia ma l’Azienda USL.

Alla luce di tanto, non hanno nessuna rilevanza gli avvenimenti che hanno portato al ritardo poiché la responsabilità rimane, in ogni caso, in capo al direttore Generale dell’Azienda stessa, il quale ne risponde nei confronti dei medici.

Stante il principio sopra ricordato, non sarà tollerato il ripetersi di ulteriori episodi pregiudizievoli per i medici convenzionati. In mancanza, sono a significare che saranno tutelati i diritti degli iscritti a questa organizzazione sindacale non solo per i danni economici subiti e subendi, ma anche per la lesione dell’immagine e della professionalità poiché tali disguidi non si sono mai verificati in danno del personale dipendente nonostante l’equiparazione –di cui all’art. 45 del DPR 484/96 ai fini dei pagamenti- fra le due categorie di medici.

Distinti saluti

 

Il Segretario Provinciale

Dott. Filippo Anelli