l Consigliere Loperfido (MpA) interroga l'assessore Tedesco sul 118 di Corato

www.tuttosanita.it

l Consigliere Loperfido (MpA) interroga l'assessore Tedesco sul 118 di Corato

"Dotare con urgenza l'ambulanza del 118 di Corato, che tra l'altro serve anche il territorio andriese, di un medico e di due infermieri a bordo". Questo è quanto chiede Gigi Loperfido, a nome del gruppo MpA della regione Puglia. attraverso una interrogazione urgente all'assessore alla Sanità Alberto Tedesco. L'interrogazione di Loperfido nasce all'indomani di un caso di cronaca. Venerdì mattina, 08,30 circa, al 118 di Bari giunge una richiesta disperata di soccorso: un signore coratino di 55 anni era rimasto privo di sensi nel bagno della sua abitazione. La telefonata viene smistata al Pronto Soccorso dell'Ospedale di Corato. Giuseppe Procacci e Antonio Mazzilli, infermieri del 118 con oltre 20 anni di esperienza a testa, constatata l'inattività cardiaca intervenivano, sincronizzati e tempestivi, con ripetuta defibrillazione ed RCP avanzata, riuscendo a riportare in vita e a ripristinare l'attività cardiaca dello sfortunato cinquantacinquenne, che l'indomani, perfezionate le cure del caso, riprendeva conoscenza e non riportava alcun danno neuro-vegetativo. "Dopo i titoloni sulla malasanità - dice Loperfido - nessun risalto dell'episodio sui giornali".

"Da tempo siamo in trepida attesa della promessa di medicalizzare l'ambulanza del 118 di Corato, dotarla cioè di un medico a bordo", dichiara il sindacalista infermiere Salvatore Mascoli. "Addirittura oggi pare si voglia ulteriormente ridurre il servizio infermieristico ad una sola unità per turno su quella ambulanza del 118 di Corato", il chè renderebbe impossibile il ripetersi di episodi che vedano salvata una vita umana in situazioni del tipo di quella occorsa venerdì scorso.

 

Home

Utenti on line:

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008