In arrivo contributi per incentivare la riunificazione dei nuclei familiari

Clicca qui per ritornare all'Home Page

www.tuttosanita.it

III Commissione consiliare della Regione: approvata proposta di legge su contributi per la famiglia


Sono in arrivo contributi per incentivare la riunificazione dei nuclei familiari. La III e V commissione consiliare della Regione, riunitesi congiuntamente, hanno approvato all’unanimità la proposta di legge, a firma del verde Mimmo Lomelo, su “Contributi per l’acquisto o l’affitto di alloggi per riavvicinare l’anziano e la famiglia ai figli”.
L’unica modifica apportata al testo della proposta di legge riguarda il reperimento dei fondi e dei contributi (la proposta aveva infatti avuto parere negativo dalla I commissione).
I soldi per incentivare la riunificazione tra gli anziani e figli saranno prelevati dal quel fondo del 10% (circa 6 milioni di Euro) accantonato per le politiche della famiglia e previsto dalla legge sui servizi socio-sanitari, quella che recepisce la 328 nazionale.
“Questa proposta di legge” ha detto il presidente della V commissione Mario Carrieri “ha un’alta valenza sociale perché viene incontro ai nuovi assetti della famiglia e con modernità impatta con le nuove realtà sociali”.
L’altra proposta di legge in discussione, sempre a firma di Lomelo, su “Abbattimenti delle barriere architettoniche e localizzative negli edifici di edilizia residenziale privata e realizzazione di una veranda- solarium per fisioterapia ed elioterapia” è stata invece rinviata.
“Faremo un testo unico” ha detto Lomelo “insieme ad un’altra proposta di legge del centrosinistra sulla possibilità di effettuare, ovviamente con tutto il controllo possibile, le ‘Deroghe alle volumetrie previste dagli indici di zona degli strumenti urbanistici generali in favore dei portatori di handicap gravi”.

 

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione