Codice fiscale addio: arriva la tessera sanitaria

Clicca qui per ritornare all'Home Page

periodico telematico regioni.it  www.regioni.it

E' solo una Circolare  quella emanata il 4 Agosto dal Ministero dell'economia, ma cambierà le abitudini di molti italiani nel loro rapporto con il Servizio sanitario nazionale, . La circolare n. 37 deI 04/08/2004  riguarda infatti il Progetto “Tessera Sanitaria” (Articolo 50 D.L. 30 settembre 2003 n. 269 convertito nella legge 24 novembre 2003 n. 326 e successive modificazioni).
L'obiettivo del legislatore è quello di migliorare il “monitoraggio della spesa nel settore sanitario e di appropriatezza delle prescrizioni sanitarie” per consentire allo Stato ed alle Regioni una verifica rigorosa dei punti di origine della spesa farmaceutica e per prestazioni specialistiche attraverso il monitoraggio dell’intero ciclo: dalla prescrizione alla erogazione dei servizi sanitari.
L’Agenzia - informa la newsletter dell'Agenzia delle entrate - ha assunto la “regia operativa” del suddetto progetto ed ha commissionato alla Sogei la relativa realizzazione tecnica.
L’impianto normativo, i cui primi decreti attuativi sono disponibili attraverso il sito Internet dell’Agenzia, prevede in sintesi:
-          l’istituzione       della     Tessera            Sanitaria           (TS)     in sostituzione   del tesserino di       Codice Fiscale per tutti            gli         aventi diritto     alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale;
- l’introduzione di modelli di ricettari medici standardizzati a lettura ottica;
- la trasmissione, al Ministero dell’Economia e delle Finanze dei dati rilevati dalle ricette       da parte delle strutture di erogazione di servizi sanitari;
-          la costituzione delle      banche dati sanitarie per le elaborazioni centralizzate di monitoraggio della spesa.
La generazione e progressiva consegna della Tessera sanitaria  a tutti i cittadini muniti di codice fiscale, e          titolari del diritto all’assistenza sanitaria, e’ il primo importante obiettivo dell’Agenzia e comporta, prioritariamente, l’allineamento sistematico tra le Anagrafi Comunali e l’Anagrafe Tributaria e, successivamente, la bonifica e il mantenimento dell’allineamento con le Anagrafi Sanitarie tenute dalle USL.
Completato l’aggiornamento e l’allineamento delle basi dati, si procederà, per ciascuna Regione, ad inviare ai cittadini aventi diritto la nuova Tessera Sanitaria.
Il programma di attuazione prevede un’estensione graduale dell’intero progetto su base regionale preceduta da una fase di sperimentazione nella regione Abruzzo ove è gia’ in corso l’invio delle tessere sanitarie.
Il processo di allineamento interesserà, nel corrente anno, ulteriori 4 regioni e verra’ esteso a tutte le restanti regioni nel corso del 2005.
L’Agenzia delle Entrate ha già avviato i contatti per attivare il processo di allineamento delle anagrafi nelle Regioni Umbria, Veneto, Emilia Romagna e Lazio.
(sm)

 

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione