A TUTTI I MEDICI DELLA MEDICINA DEI SERVIZI DELLA REGIONE PUGLIA.

Home

 

A TUTTI I MEDICI DELLA MEDICINA DEI SERVIZI DELLA REGIONE PUGLIA.

In data 10/12/2003 alle ore 13,30 presso l’Assessorato alla Sanità della Regione Puglia è stato siglato il nuovo accordo integrativo regionale per i Medici di Assistenza Primaria, Continuità Assistenziale e Medicina dei Servizi. Per questi ultimi si tratta di una giornata storica !! Per la prima volta la Regione Puglia ha riconosciuto la validità giuridica ed economica di importanti istituti contrattuali sanciti nell’ANC ( DPR 270/2000 Allegato N), premiando gli sforzi e l’impegno della Segreteria Regionale Generale e di Settore FIMMG, rappresentate rispettivamente dal dr. Filippo Anelli e dal dr. Michele Strazzella, che hanno contribuito in modo determinante alla stesura del nuovo accordo.

In sintesi, col nuovo accordo il Medico della Medicina dei Servizi entra a far parte di diritto delle equipes territoriali con un ruolo di co-protagonista ;

partecipa ai progetti obiettivo realizzati a livello aziendale e distrettuale con il riconoscimento di una quota variabile aggiuntiva dal 30% e fino al 50% del compenso professionale orario ;

ai Medici che svolgono funzioni di particolare rilevanza aziendale è riconosciuta una quota variabile aggiuntiva nella misura del 20% della quota oraria ;

ai Medici che effettuano visite fiscali e che si avvalgono del proprio automezzo per l’esecuzione di tali visite, spettano i corrispettivi indicati dal Ministero del Lavoro, a prescindere se la visita è richiesta dal datore di lavoro privato e/o pubblico ( alcune Aziende Sanitarie corrispondevano l’onorario professionale al Medico solo per le visite fiscali effettuate per conto del datore di lavoro privato !!), ed inoltre tali emolumenti non sono tassabili ai fini IRPEF, trattandosi di rimborso per spese di trasporto.

L’inquadramento  nei ruoli della dipendenza  è ormai prossimo a realizzarsi.

I Medici della Medicina dei Servizi con almeno 5 anni di titolarità d’incarico a tempo indeterminato transiteranno a domanda nei ruoli della dirigenza medica previo giudizio di idoneità . Il Comitato regionale permanente valuterà e proporrà le modalità attuative.

                                                                            Dr. Michele Strazzella

 

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione: in rete dal 25/02/2008