Confermate particolari prestazioni sanitarie agli invalidi di guerra

Comunicato Regione Puglia

Confermate particolari prestazioni sanitarie agli invalidi di guerra
- Ven, 30 Luglio 2004 @ 8:33:02

Gli invalidi di guerra, per servizio e le vittime civili di guerra hanno diritto alla fornitura di materiale di medicazione per la cura e ad un contributo giornaliero per le cure climatiche e soggiorni terapeutici. E' quanto stabilito dal provvedimento dirigenziale del settore sanitÓ per l'anno 2004.

GiÓ negli anni scorsi le cure climatiche erano state riconosciute dal ministero della salute come cure preventive assimilabili al profilo sanitario delle cure termali Nel 1995, lo stesso ministero indic˛ che in favore delle categorie di questi invalidi i contributi, giÓ compresi tra le prestazioni erogate dall'ex ONIG, potessero essere a carico del Fondo sanitario nazionale.
La Regione Puglia, nella sua autonomia, ha riconosciuto queste particolari prestazioni sanitarie a favore degli invalidi di guerra e per servizio, alle vittime civili di guerra e alle altre categorie previste dal 3░ comma dell'art.57 della legge 833/78.
Per l'anno in corso sono disponibili 200mila euro a carico bilancio regionale per un contributo giornaliero di 32,10 euro per massimo dieci giornate. Le prestazioni saranno erogate dalle Aziende Usl cosiddette capofila (Ba/4, Fg/3, Le/1, Ta/1, Br/1), nei cui rispettivi territori risiedono gli aventi diritto.(c.g.)

Home

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008