ASL Lecce 1 - Progetto per la teleprenotazione prestazioni specialistiche

Comunicato Stampa

                    

E’ stato sottoscritto un protocollo d’intesa tra l’Azienda U.S.L. Le/1 di Lecce ed i sindacati dei medici di famiglia; per la FIMMG e’ firmatario il capo delegazione dott. Fernando Monte, Vice Segretario Regionale Generale.

Il protocollo e’ teso allo snellimento delle procedure di prenotazione delle prestazioni sanitarie, alla riduzione delle liste d’attesa e prevede che sia direttamente il medico curante a provvedere alla prenotazione della visita specialistica o dell’esame che egli ritenga necessario richiedere. In questo modo si evita al paziente di fare lunghe code presso gli sportelli del Centro Unico di Prenotazione della ASL. Essendo il soggetto prenotante anche il prescrittore, si evitano errori nell’ interpretazione delle ricette e soprattutto si potra’, di volta in volta, concordare, nel rapporto di fiducia che esiste tra medico e assistito, la  migliore soluzione: in termini di scelta della data e degli orari, della struttura erogante, dello specialista cui affidarsi. Sara’ anche piu’ facile realizzare, in caso di successiva rinuncia alla prestazione, la revoca della prenotazione da parte del paziente, cosa utilissima ai fini della possibile riduzione dei tempi d’attesa di altri.

Alla elaborazione tecnica del progetto hanno contribuito per la FIMMG di Lecce: il dott. Antonio Antonaci e il dott. Antonio Metrucci.

Vi sara’ un periodo di prova, sperimentale, dal 1° settembre al 31 dicembre del corrente anno, in cui potranno aderire al progetto solo i medici di famiglia che sono associati tra loro in gruppi operanti in sedi comuni dotate di personale infermieristico e/o di segretaria (medicina di gruppo). Potranno partecipare all’esperimento anche i medici che, pur operando singolarmente nel proprio studio, sono associati tra loro attraverso il collegamento informatico (associazione in rete). L’adesione da parte delle suddette associazioni di medici e’ volontaria e prevede una retribuzione aggiuntiva. In caso di buona riuscita dell’esperimento, la possibilita’ di partecipazione al progetto sara’ estesa il prossimo anno a tutti i medici di famiglia operanti nell’Azienda.                                                 

 

Home

Utenti on line:

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008