Alla Svimservice il trattamento delle ricette farmaceutiche 

Clicca qui per ritornare all'Home Page

Fonte: Tuttosanità News

Sarà la Svimservice a provvedere al trattamento sistematico delle ricette farmaceutiche  a far data dall'1 gennaio scorso.  Lo ha deciso la Giunta Regionale pugliese. Per ogni ricetta elaborata a tracciato completo è previsto un onere di 0,09 Euro (£. 175). La stessa società provvederà anche al recupero degli arretrati che si sono accumulati nelle  Aziende sanitarie per il 2001 (entro il 15 aprile 2002 per la elaborazione di  ricette relative a residenti in altre regioni; entro il 30 giugno prossimo per tutte le altre). Anche in questo caso l'onere per la Regione sarà di 0,09 Euro per ogni ricetta a tracciato completo e 0,06 per quelle a tracciato ridotto.

Per l'arretrato 2000 le Aziende sanitarie dovranno provvedere in proprio se lo stesso non dovesse essere particolarmente pesante, impegnandosi a rispettare la scadenza del 31 agosto 2002. Diversamente potranno fare riferimento alla Svimservice accollandosi in proprio l'onere di 0.06 Euro per ogni ricetta.

La Giunta Regionale ha approvato lo schema aggiuntivo al contratto stupulato con la Svimservice nel 1998  sulla gestione del SISR,  dando mandato al Settore Contratti e appalti di procedere alla relativa stipula.

Con  questo provvedimento - si legge nel provvedimento - sarà possibile "ottenere il riequilibrio dei ruoli demandando alla società di servizi il ruolo di 'trattare le ricette' (...) mentre, in maniera efficace e reale, la ASL si occupa della funzione amministrativa dei rapporti con i farmacisti, di interpretazione dei consumi, della individuazione dei fenomeni di iper-prescrizione e di intervento sulle categorie sanitarie coinvolte". (28 febbraio 2002)

 

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione: messo in rete il 25/02/08