SPESA FARMACEUTICA ANCORA IN CALO: GENNAIO-LUGLIO -8,7%

Home

Fonte Federfarma

 Nel periodo gennaio – luglio 2003 la spesa farmaceutica a carico del SSN ha registrato una riduzione del –8,7% rispetto allo stesso periodo del 2002.

La diminuzione e’ correlata ad un calo del numero delle ricette (-5,5%) rispetto allo stesso periodo (gennaio-luglio) del 2002.

Nel mese di luglio il calo di spesa netta a carico del SSN e’ stato del –5,2%, con  una flessione di spesa piu’ sensibile rispetto al –4,9% del mese di giugno. In calo anche il numero delle ricette (–2,9% rispetto a luglio 2002).

Si puo’ quindi affermare che la spesa 2003 è sotto controllo e che a fine anno si attesterà su un livello nettamente inferiore alla spesa 2002.

In particolare in luglio:

  • La spesa a carico del SSN si e’ attestata a  922 milioni di € (-5,2 rispetto al luglio precedente)

  • sono state prescritte 36 milioni 94mila ricette (-2,9%)

  • sono state prescritte in media 0,62 ricette per ogni cittadino

  • il valore medio netto di una ricetta e’ stato pari a 25,56 €

  • l’incidenza media del ticket sulla spesa lorda e’ stata del 5,2%

Nel periodo gennaio – luglio

  • la spesa a carico del SSN si e’ attestata a 6 miliardi 551 milioni € (-8,7% rispetto allo stesso periodo del 2002)

  • sono state prescritte 260 milioni di ricette (-5,5%)

  • il valore medio netto di una ricetta e’ stato pari a 25,19 €

  • sono state prescritte mediamente 4,49 ricette per ogni cittadino  

Anche i dati di luglio confermano che prosegue il trend calante della spesa in atto da gennaio.  

Le misure applicate sia a livello nazionale (riduzione dei prezzi al 7% e revisione del prontuario dal 16 gennaio, rimborso di riferimento per i farmaci senza brevetto) che regionale (ticket a carico dei cittadini o distribuzione diretta che sposta parte della spesa per farmaci in altre voci di bilancio) continueranno a produrre effetti anche nei prossimi mesi. Pertanto, anche se alcune Regioni hanno attenuato l’impatto dei ticket e notizie su possibili interventi nel settore possono determinare aumenti dei consumi, e’  prevedibile che la spesa farmaceutica nel 2003 sara’ nettamente inferiore a quella del 2002. E’ ipotizzabile che la farmaceutica 2003 superi di poco il tetto del 13% della spesa sanitaria complessiva, attestandosi intorno al 13,3%.

Sul sito www.federfarma.it sono disponibili i dati della spesa farmaceutica di luglio e una classifica dei 20 principi attivi piu’ prescritti a carico del SSN.

Sul sito e’ anche disponibile una panoramica sui ticket alla voce “ticket regionali 

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione