Giunta Regionale Puglia: approvati altri provvedimenti per la Sanità

Clicca qui per ritornare all'Home Page

Plasmaderivati - Trapianti - Educazione Alimentare (Fonte Tuttosanità.it)

Giunta Regionale: sì all'approvazione della convenzione per plasmaderivati  

L'A.O. Policlinico di Bari è stata autorizzata  dalla Giunta Regionale alla stipula, mediante pubblico incanto, della convenzione (il cui schema tipo è stato approvato dallo stesso esecutivo) per la lavorazione dei farmaci plasmaderivati. In quanto sede del Centro regionale di coordinamento e compensazione, al Policlinico è stato affidato il compito di "inviare il plasma alle aziende produttrici e distribuire gli emoderivati ottenuti ai presidi ospedalieri delle regione" nonchè di provvedere al pagamento dei compensi di lavorazione. A tal fine è previsto un finanziamento annuo di 1.859.244,83 euro che sarà liquidato al Consorziale  previa rendicontazione, fatta salva l'introduzione di meccanismi di compensazione tra le Aziende. (25 marzo 2002)

Giunta Regionale: rideterminazione tariffe per attività di trapianti delle Aziende sanitarie  

Valorizzazione delle attività di osservazione della morte, di prelievo e di trasporto degli organi da trapiantare mediante il recupero dei relativi costi e rideterminazione della tariffa relativa al trapianto di polmone.  In applicazione della L.R. n. 28/2000 che pone il trapianto di organi tra gli obiettivi prioritari del SSR, la Giunta regionale ha individuato queste misure di incentivazione dell'attività di prelievo, prevedendo la copertura delle spese prima specificate.

In particolare la fase di osservazione del donatore cadavere viene ricompensata con la tariffa di  2.315,79 euro; quelle di prelievo e trasporto, o di solo trasporto, di ciascun organo, 318,14 euro. La tariffa per il trapianto di polmone è stata portata da 7.333,69 euro alla stessa prevista per il trapianto di cuore: 49.967,20 euro.  Queste tariffe sono quelle previste dal D.M. 30/6/1997, secondo la regolamentazione, approvata dalla Conferenza Stato Regioni, della mobilità interegionale dei crediti vantati dalle aziende sanitarie che prelevano organi per trapianti. Questa regolamentazione si attua a partire dall'1 gennaio 1999 e riguarda esclusivamente i prelievi di cuore, polmoni, fegato, pancreas, reni da donatore cadavere ed ha valore nell'ambito regionale e interegionale. (25 marzo 2002)

Giunta Regionale:  linee guida per educazione alimentare  

Tra gli obiettivi del PSN 1998-00 vi è anche quello di promuovere l'adozione di stili e comportamenti di vita in grado di favorire la salute  e di sostenere  la attività di riduzione dei fattori di rischio attraverso azioni concernenti l'alimentazione e l'attività fisica. In particolare il conseguimento di alcuni standard nutrizionali può determinare importanti riduzioni per alcune patologie cardio e cerebrovascolari, per tumori del colon retto, diabete, ipertensione, etc.

Di qui alcune linee guida approvate dall'esecutivo che sono state trasmesse alla Aziende sanitarie per la relativa diffusione e delle quali è prevista la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della  Regione.

In particolare  le linee guida fanno riferimento a: l'educazione alimentare, la ristorazione scolastica, le mense aziendali, l'alimentazione dell'anziano, la ristorazione ospedaliera, la promozione dell'attività  fisica, la diffusione-implementazione-valutazione del progetto, la formazione degli operatori sanitari e la valutazione degli obiettivi sanitari.  (25 marzo 2002)

 

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione: messo in rete il 25/02/08