ACCORDO SUL 118: SODDISFAZIONE DA PARTE DI FIMMG E CUMI

Comunicato stampa  

ACCORDO SUL 118: SODDISFAZIONE DA PARTE DI FIMMG E CUMI

 Raggiunto finalmente l’accordo con la Regione Puglia sul 118.

Sin dal 17 giungo 2005 la Fimmg aveva rappresentato “la necessità di regolamentare l'organizzazione del lavoro del servizio 118 e la regolamentazione dei turni aggiuntivi”.

“Tale esigenza – scriveva il dott. Filippo Anelli - nel periodo estivo diventa particolarmente urgente. Infatti se da un lato deve garantirsi l'efficienza e la qualità del servizio, dall'altro deve comunque assicurarsi il recupero psico-fisico degli operatori.  Infatti, l'attività degli operatori del servizio 118 è usurante al punto tale da generare gravi lacune nella pianta organica in diverse aziende della Regione. La carenza di organico rende ancora più gravosa l'attività dei medici in servizio i quali sono costretti a supplire alle predette carenze con turni aggiuntivi che le aziende impongono per esigenze di servizio”.

Ieri sera, le Organizzazioni Sindacali Fimmg e Cumi hanno sottoscritto con la Regione Puglia l’intesa. Ai medici sarà assicurato un compenso mensile uniforme su tutto il territorio regionale. È stato affrontato anche il problema delle ferie e dei turni aggiuntivi. Questi ultimi saranno retribuiti con una maggiorazione di € 4,00 per ogni ora svolta oltre le 164 ore mensili. Riconosciuta anche ai medici del 118 l’indennità aggiuntiva per le ore di attività svolte nei periodi di particolare impegno professione, così come previsto per i medici di guardia (continuità assistenziale). Istituita l’indennità aggiuntiva per le ore svolte nei giorni festivi sia per i medici del 118 che per i medici di guardia (continuità assistenziale).

È un accordo importante in quanto, per la prima volta in Puglia, offrono risposte soddisfacenti alle tante richieste del settore.

“Abbiamo molto apprezzato la disponibilità dell’Assessore Tedesco alla ricerca di soluzioni ai tanti problemi che affliggono – ancora oggi – il settore dell’emergenza”, ha affermato il dott. Filippo Anelli – Segretario Regionale Fimmg. “Questo accordo ha il merito di stabilire una uniformità di trattamento su tutto il territorio regionale, offrendo una prima significativa risposta anche alle richieste avanzate sul piano economico dagli operatori del settore”

Circa le problematiche relative alla sicurezza degli operatori, l’Assessore Tedesco, su suggerimento delle OO SS, ha chiesto un “incontro ai Questori delle Province pugliesi per un esame delle iniziative di prevenzione da assumere”.

 

Bari, 27/07/2005

 

Home

  Utenti in linea:

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008