Delibera di Giunta Regionale 200/2002: Finanziamento dei progetti per il perseguimento degli obiettivi prioritaridel PSN 1998/2000; rimodulazione finanziaria; Avvio sperimentazione del 118

Clicca qui per ritornare all'Home Page

Il testo completo della delibera

La Giunta Regionale

DELIBERA

di approvare la rimodulazione finanziaria complessiva relativa ai progetti di cui all'art.1 comma 34 della Legge n.662/96 e art. 34 bis Legge 449/97 art.33, a parziale rettifica della D.G.R. n.1509/99 e più precisamente

Campagne screening tumori femminili articolati nei sottoprogetti: " Diagnosi precoce del carcinoma della sfera genitale femminile " e " Diagnosi precoce del carcinoma della mammella"

Assistenza domiciliare integrata (ADI)

Progetto Macro sistema emergenza sanitaria "118

così come riportata negli allegati dal n.1 al n.3 al presente provvedimento per farne parte integrante ed al fine di rendere gli stessi progetti compatibili con le assegnazioni deliberate dal CIPE con i provvedimenti n. 61/99 , n.133/2000 e n.134/2000;

- di dare atto che la rimodulazione finanziaria del Progetto "Riduzione delle liste d'attesa" è stata già approvata con deliberazione di G.R. n.1648 del 27/11/2000;

- di destinare la somma di £.15.000.000.000 pari a Euro 7.746.853,48 , assegnata alla Regione Puglia con deliberazione CIPE n.134/2000 quale quota integrativa del

finanziamento dei progetti speciali ex art. 1 commi 34 e 34 bis della Legge 662196, interamente al Progetto Macro Sistema Emergenza Sanitaria "118";

per i motivi e nei termini di cui in narrativa che qui si intendono riportati di dare avvio ad una sperimentazione del Sistema di Emergenza Urgenza nel territorio dell'AUSL Ba/4 di Bari con l'obiettivo di valutarne l'estensibilità agli altri territori della Regione in un ottica di gradualità della realizzazione complessiva che può divenire più tempestiva se attuata per fasi

ai relativi adempimenti provvederanno di concerto l'ARES ed il Settore Sanità tramite determinazioni dirigenziali del Dirigente di Settore con rendicontazione finale alla Giunta Regionale ;

gli oneri di cui al presente programma faranno carico come segue

• quanto alla formazione, alla realizzazione della Centrale Operativa, all'acquisizione del numero 118, strumentazione ed arredi, con l'utilizzo di quota parte delle risorse di cui al quadro economico approvato con il presente provvedimento, per una prevedibile spesa complessiva di Euro 430.000;

quanto all'integrazione delle risorse umane con oneri a carico dell'A.O. "Consorziale Policlinico di Bari dando atto che, in sede di riparto del FSR 2002, in considerazione della caratteristica sperimentale del progetto di interesse regionale sarà riconosciuta una assegnazione aggiuntiva entro il limite massimo di 350.000 Euro previa rendicodtazione;

quanto alle convenzioni con le Associazioni di Volontariato, da realizzarsi da parte dell'AUSL BA/4 ed al traffico telefonico mediante utilizzo di quota parte degli accantonamenti delle spese dirette regionali di cui al FSR 2002, per una prevedibile spesa complessiva di Euro 150.000;

quanto al rapporto di consulenza con la ASL di Belluno con oneri a carico dell'ARES, fatta eccezione per la formazione.

di individuare nel Dr. Marco De Giosa, Direttore della Struttura Complessa di Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza del P.O. Fallacara di Triggiano dell'AUSL BA/4 il Coordinatore del Progetto "118"; ciò in quanto lo stesso è responsabile di un servizio che dispone di un sistema di collegamento con le altre strutture territoriali attualmente funzionanti ed ha collaborato nel passato per la progettualità del servizio di emergenza nell'ambito dell'Assessorato alla Sanità;

di individuare il gruppo di lavoro per l'assicurazione del procedimento costituito dai Dottori Di Cillo Giuseppe, Dirigente regionale, Pomo Vincenzo, Collaboratore dell'ARES, Onofrio De Candia, Anestesista Rianimatore ed il su menzionato De Giosa Marco;

 

 

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione: messo in rete il 25/02/08