Detrazioni per acquisto di medicinali ed autocertificazioni

Il testo completo della circolare n. 24 (dal sito Taxelex)

Oggetto: Dichiarazioni dei redditi 2004 relative al periodo d'imposta 2003 - Questioni interpretative in materia di IRPEF
Agenzia delle Entrate
CIRCOLARE N. 24 del 10/06/2004

3.3 Acquisto di medicinali 
D.
In relazione alla detrazione per spese mediche, nel cui ambito devono comprendersi anche le spese sostenute per l'acquisto di medicinali, si chiede quali siano i documenti idonei a consentire la detrazione considerato che nella maggioranza dei casi dagli scontrini emessi dalle farmacie non si evince chiaramente che il bene acquistato sia un medicinale. 
R. Le istruzioni per la compilazione del modello 730/2004 dispongono che la documentazione della spesa sostenuta per i ticket potrÓ essere costituita dalla fotocopia della ricetta rilasciata dal medico di base in un unico esemplare corredata dallo scontrino fiscale rilasciato dalla farmacia, corrispondente all'importo del ticket pagato sui medicinali indicati sulla ricetta. 
Nel caso di acquisto di medicinali da banco, acquistabili senza prescrizione medica, le stesse istruzioni dispongono che il contribuente deve conservare "idonea documentazione" rilasciata dal percettore delle somme (che pu˛ consistere anche nello scontrino fiscale) dalla quale deve risultare l'avvenuto acquisto dei detti medicinali e l'importo della spesa sostenuta oltre ad una autocertificazione attestante la necessitÓ di detti acquisti al contribuente o al familiare a suo carico. Tale autocertificazione deve essere sottoscritta dal contribuente che beneficia della detrazione fiscale senza obbligo di autenticazione della firma, essendo sufficiente che alla certificazione sia allegata una fotocopia del documento di identitÓ di chi sottoscrive. 
Si fa presente che nel caso in cui lo scontrino rilasciato dalla farmacie non rechi la dicitura "medicinali"o "farmaci" l'autocertificazione resa dal contribuente dovrÓ anche attestare che l'importo pagato Ŕ riferito all'acquisto degli stessi farmaci necessari al contribuente o ai familiari a suo carico, e non all'acquisto di altri prodotti non sanitari disponibili in farmacia. 

Home

Fimmg Puglia:  in rete dal 25/02/2008