Un bollino per i farmaci da banco

Clicca qui per ritornare all'Home Page

MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO 1 febbraio 2002

(GU n. 33 del 8-2-2002)

Adozione  del bollino di riconoscimento per i medicinali non soggetti
a ricetta medica.
                      IL MINISTRO DELLA SALUTE

  Visto  l'art.  9-bis  del  decreto-legge 18 settembre 2001, n. 347,
convertito, nella legge 16 novembre 2001, n. 405;
                              Decreta:
                               Art. 1.

  Il   bollino   di   riconoscimento   previsto  all'art.  9-bis  del
decreto-legge  18 settembre  2001,  n. 347, convertito nella legge 16
novembre  2001,  n.  405,  andra'  posto,  a  cura del produttore del
farmaco,   su   tutte   le  specialita'  medicinali  non  soggette  a
prescrizione  medica, cosi' come identificate dall'art. 3 del decreto
legislativo 30 dicembre 1992, n. 539.
  Il  bollino  dovra'  essere  riportato, a stampa o mediante sistema
adesivo  non  rimovibile,  sulle  confezioni  immesse  sul  mercato a
partire  dal  1  marzo  2002.  Da  tale data non sara' piu' possibile
commercializzare  specialita' medicinali esenti dalla ricetta medica,
prive  del  bollino di riconoscimento. Le confezioni gia' immesse nel
circuito  distributivo  in  data antecedente al 1 marzo 2002 potranno
essere  vendute,  fino alla loro naturale scadenza, prive del bollino
di riconoscimento.
  Il   bollino  dovra'  essere  posto  in  posizione  visibile  sulla
confezione   esterna,   in   modo   tale  da  consentire  l'integrale
leggibilita'  dell'etichetta esterna che dovra' rimanere immodificata
in tutte le sue componenti costitutive.

      
                               Art. 2.

  Le caratteristiche del bollino sono indicate nell'allegato A che fa
parte integrante del presente decreto.
  La raffigurazione del bollino e' riportata nella figura 1.
  Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica   italiana  ed  entra  in  vigore  dalla  data  della  sua
pubblicazione.
    Roma, 1 febbraio 2002
                                                 Il Ministro: Sirchia

      
                                                           Allegato A

                   Descrizione tecnica del bollino

    Il  bollino e' di forma circolare riportante al centro un simbolo
costituito  da  una croce rossa al cui interno e' riportata una croce
bianca;  al  centro  del  bollino/croce  e'  raffigurata  una faccina
sorridente  (Smile)  rossa  in campo bianco. Il simbolo e' circondato
dalla  scritta  nera "Farmaco senza obbligo di ricetta" con carattere
Trade  Gothic  Condensed.  Deve  essere  assicurato uno spazio libero
bianco tra la scritta ed il limite esterno del bollino.
    Il   bollino   di   riconoscimento  deve  possedere  le  seguenti
dimensioni minime:
      diametro complessivo: 17 millimetri;
      spazio  bianco  libero  tra la scritta ed il limite esterno del
bollino: 1,00 millimetri;
      croce  Rossa  a  bracci  uguali  posta  al  centro del bollino:
larghezza braccio 3,00 millimetri; lunghezza braccio 9,5 millimetri;
      croce bianca a bracci uguali posta al centro della croce rossa:
larghezza braccio 0,5 millimetri; lunghezza braccio 9,5 millimetri;
      faccina  rossa  in campo bianco inscritta al centro della croce
rosso/bianca: diametro 4,00 millimetri;
      per  il  colore rosso si possono utilizzare i seguenti criteri:
100%  magenta  + 100% giallo (stampa in quadricromia), oppure pantone
185C;
      scritta   circondante   la  croce  "Farmaco  senza  obbligo  di
ricetta": in nero, carattere trade gothic condensed 7 pt.
    Sono  ammesse dimensioni del bollino complessivamente piu' grandi
di   quelle   minime   obbligatorie,   purche'  siano  rispettate  le
proporzioni  tra  le varie parti di esso, individuate con riferimento
alle dimensioni minime obbligatorie.
    Fatti  salvi  gli  elementi  iconografici  indispensabili  per la
distintivita'  del  simbolo (l'icona della croce, la scritta "farmaco
senza  obbligo  di  ricetta")  potranno  essere previste disposizioni
grafiche  ridotte  per confezioni particolarmente piccole, laddove la
dimensione del simbolo costituisse elemento di disturbo rispetto alle
informazioni obbligatorie riportate.

                                                             Figura 1
                    


    Dimensioni bollino: diametro 17 mm;
    Dimensioni simbolo croce: 9,5 x 9,5 mm;
    Carattere: trade gothic condensed 7 pt.

      

Home

Fimmg Bari: Sezione Telematica e Comunicazione: messo in rete il 25/02/08